Ancona, stremati da caldo e afa
anziani rischiano di morire in casa

Anziani stremati da caldo
e afa rischiano
di morire soli dentro casa
ANCONA - Li hanno trovati a terra, sembravano morti. Erano stremati dal caldo marito e moglie, entrambi di 86 anni trovati venerdì sera svenuti nella loro abitazione di via Panoramica dai vigili del fuoco allertati da un familiare preoccupato del loro silenzio.  La macchina dei soccorsi è stata coordinata dalla centrale operativa del 118. Davanti al palazzo sono arrivati l’automedica del Crass e le ambulanze della Croce Rossa e della Croce Gialla.

I vigili del fuoco hanno aperto un varco per entrare all’interno dell’abitazione e la scena che si è presentata era agghiacciante. I due anziani erano stesi a terra sfiniti, in avanzato stato di disidratazione. Il personale sanitario ha prestato sul posto le prime cure alla coppia, poi ha provveduto a trasportare marito e moglie al pronto soccorso dell’Inrca dove i due coniugi sono stati sottoposti a tutti gli accertamenti del caso per rimediare alla disidratazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Agosto 2017, 04:05 - Ultimo aggiornamento: 12-08-2017 11:51

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO