Giletti torna in Rai: dopo "La Tv fa 70" farò altro (ma non so dove)

EMBED

Il 28 febbraio su Rai 1 lo speciale sul compleanno della Tv italiana

Roma, 26 feb. (askanews) - Nessuna rivincita, sono tornato "in prova". Scherza Massimo Giletti, nel giorno del suo ritorno in Rai per l'evento speciale "La Tv fa 70" (prodotto da Intrattenimento Prime Time), una grande serata in stile Sanremo per la sua durata e i tanti ospiti, in onda mercoledì 28 febbraio (alle 21.30) su Rai 1. Una gioia per molti, anche se, dopo mesi di silenzio, non sono ancora "maturi i tempi" per dire se il celebre giornalista resterà nell'azienda di viale Mazzini, dove è nato e cresciuto. Certo è che sta preparando qualcos'altro...

"Adesso ho un rapporto in prova... Quello che si vedrà sono decisioni che andranno prese verso maggio, giugno...", ha precisato.

"Grazie per la domanda, spero di poter fare quello che dicevi, dove non lo so", ha sottolineato.

Intanto Giletti si gode la sfida in prima serata, una festa per ricordare i 70 anni dalla prima messa in onda del cosiddetto "servizio televisivo regolare" (dal 3 gennaio 1954). Due tra i numerosissimi artisti e personaggi invitati (Amadeus, Carlo Conti, Antonella Clerici, Fiorello, Paolo Bonolis, Alberto Angela, Giancarlo Magalli, Maria de Filippi, Noemi, Giorgia, Francesco Gabbani, Serena Rossi, Marisa Laurito, Claudia Gerini, Angelina Mango, Piero Chiambretti, Francesca Fagnani, Nina Soldano, Andy Luotto, Gaia, Vito Molinari, Colapesce e Di Martino) saranno protagonisti de "La tv fa 70", Pippo Baudo e Renzo Arbore:

"Sì, li ho chiamati padri costituenti perché sono loro, non sono solo coloro che hanno fatto la televisione, l'hanno inventata, creata, pensata. Di fronte ai loro racconti ti senti piccolissimo", ha spiegato a margine.

Nell'omaggio alla nostra memoria televisiva uno spazio è stato riservato ai talk show e al suo inventore Maurizio Costanzo, a cui parteciperanno Bruno Vespa, Enrico Mentana, Iva Zanicchi e Simona Ventura.