Vaccino contro il tumore al seno, parte il trial: a che punto siamo nella sperimentazione?

Martedì 9 Novembre 2021
Video

Il tumore al seno fa registrare ogni anno 1milione e 600mila casi, in Italia siamo sui 55mila (è la neoplasia più diffusa da noi): sta per partire la prima sperimentazione del vaccino contro il cancro alla mammella dopo il via libera della FdA. Si sta studiando il tumore del seno triplo negativo: è particolarmente aggressivo ed ha la media più alta di decessi e tasso di recidiva.

Carolina Marconi e il tumore, il ricovero in ospedale: «Mi hanno tolto entrambi i seni, ho paura»

Dalla Cleveland Clinic, dopo 12 anni di studi da parte dell’immunologo Vincent Tuohy, parte il trial sul prototipo vaccinale contro la proteina alfa-lattoalbumina: dalle prime ricerche è emerso che già una sola vaccinazione potrebbe prevenire la formazione di tumore al seno arginando l’aumento dei pregressi. Il trial attuale coinvolge dalle 18 alle 24 donne che hanno superato i tre anni di terapia: “L’obiettivo – spiega l’immunologo – è determinare se questo vaccino può prevenire il cancro al seno prima che si manifesti”

(Foto: Shutterstock – Music: “Summer” from Bensound.com)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA