RicovAl-19, con smartphone e tablet la medicina arriva sul territorio

Giovedì 8 Aprile 2021
Video

ANCONA - Torna da Londra nella sua Ancona per cambiare il paradigma. Per far parlare l’ospedale con il territorio. Marco Mazzanti, cardiologo al Barts Heart Centre e pioniere dell’intelligenza artificiale ha messo insieme l’emergenza-Covid, il presidio regionale di Torrette e le potenziali 2.039 anime che popolano Offagna per «creare qualcosa che non esiste». Si scrive RicovAI-19, si alimenta di futuro e si traduce facilmente: «C’è il paziente che, armato di smartphone, tablet o pc e di una scatoletta preziosa, acquisisce le sue informazioni cliniche». Il medico di famiglia e l’ospedale sono in linea. Sempre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA