Firenze, crollo nel cantiere: recuperato quarto corpo

EMBED
Recuperato nella notte il corpo senza vita di un quarto operaio, dopo l'incidente nel cantiere in via Mariti a Firenze, dove ieri mattina si è verificato il crollo dei piloni principali della struttura in costruzione del nuovo centro commerciale Esselunga. Il bilancio del crollo, al momento, è di quattro operai morti, tre feriti – due dei quali in modo grave, ma non in pericolo di vita – e un disperso. Oggi lutto cittadino a Firenze. "Quello che è successo è terribile. È una ferita gravissima", ha dichiarato il sindaco del capoluogo toscano Nardella. "Basta con i subappalti a cascata che generano un'impunità diffusa", denuncia il leader della Cgil Maurizio Landini.