Violenza donne, la psicologa Cialdella: "Aumento casi non è per lockdown, ma per uomini violenti"

Giovedì 26 Novembre 2020
Video

(Agenzia Vista) Roma, 26 novembre 2020Violenza donne, la psicologa Cialdella: "Aumento casi non è lockdown, ma uomini violenti"Intervista alla Dott.ssa Maddalena Cialdella, psicologa psicoterapeuta e docente di psicologia all'Università di Roma La Sapienza."Il fenomeno della violenza contro le donne è ancora molto in aumento e c'è bisogno di operatori di grande competenza per poterlo combattere e aiutare queste donne" - afferma la dott.ssa Cialdella e continua - "un altro tema fondamentale è quello della violenza assistita, ovvero di minori che assistono alle violenze perpetrate nei confronti della loro madre con effetti psicopatologici molto importanti, per questo è importante accertare quanto questa violenza impatta su di loro". Per quanto riguarda l'emergenza coronavirus e la fase del lockdown la dott.ssa afferma che c'è stato un aumento di casi di violenza sulle donne ma precisa: "La causa non è il lockdown, ma resta la personalità di questi uomini violenti". Su come arginare l'aumento dei casi la dott.ssa Cialdella afferma: "Molte cose sono già state fatte, ma c'è ancora tanto lavoro da fare e soprattutto - ribadisce - bisogna concentrarsi sulla formazione di operatori perché è un fenomeno molto complesso e c'è bisogno di grande competenza per combatterlo".Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

© RIPRODUZIONE RISERVATA