Ryanair, la promozione sui voli estivi: «Vaccino, una punturina e prendi il volo»

Sabato 26 Dicembre 2020

La Qantas, qualche settimana fa, aveva previsto che i voli internazionali sarebbero stati accessibili esclusivamente ai "vaccinati". Oggi Ryanair torna a promuovere i suoi voli con una campagna pubblicitaria legata proprio al siero anti-Covid appena sbarcato in Italia: «Una punturina e prendi il volo!». Una frase che campeggia nell'home page del sito e nella promozione social della compagnia aerea irlandese. Voli estivi prenotabili fin da ora ma qualcuno, tra gli utenti, commenta domandandosi: "Dunque potranno partire solo i vaccinati?". Il dubbio che era venuto a molti dopo le frasi dei vertici della Qantas, compagnia australiana, rimane nelle menti dei viaggiatori più accaniti.

Dando un'occhiata alle offerte, si possono già trovare molti voli dagli aeroporti principali dove opera Ryanair: Ciampino (Roma), Bergamo, Bari e Catania. "Spero per voi che non vogliate il vaccino per poter salire a bordo!!! Dove sta la mia privacy? E se io non posso farlo per altri motivi di salute?" Scrive una cliente. E poi un altro: "Io senza vaccino non vado da nessuna parte. Dovreste richiederlo obbligatorio per chi viaggia, esattamente come mi chiedono quelli per andare in Paesi ad alto rischio di infezioni. Chi non si vuole vaccinare se ne stia a casa, a proprio rischio e pericolo". Il dibattito sulla pagina Facebook della compagnia si è aperto, in attesa di altre comunicazioni ufficiali.

Ultimo aggiornamento: 16:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA