DiscoverEU, 35mila biglietti-viaggio (gratis) per i diciottenni europei: ecco come partecipare

Sulla falsariga del programma Interrail, l'iniziativa europea offre un pass gratuito per viaggiare in treno in Ue

Mercoledì 6 Aprile 2022
DiscoverEU, in palio 35mila biglietti-viaggio per i diciottenni europei: come partecipare

L'Ue ha messo in palio altri 35.000 pass per i neo-diciottenni che vogliono viaggiare alla scoperta dell'Europa e del suo patrimonio culturale. Le iscrizioni a "DiscoverEu" sono aperte dal 7 aprile e resteranno aperte fino al 21 dello stesso mese. Sulla falsariga del programma Interrail, l'iniziativa europea offre un pass gratuito per viaggiare in treno in Ue per un massimo di 30 giorni fra il 1 luglio 2022 e il 30 giugno 2023. I biglietti staccati dalla Commissione europea si aggiungono ai 130mila già assegnati a partire dal 2018.

Grazie ai finanziamenti straordinari mobilitati nell'ambito dell'Anno europeo dei giovani 2022, quest'anno saranno messi a disposizione un totale di 70mila pass di viaggio, la seconda chiamata per i restanti 35mila biglietti è prevista in ottobre. L'edizione di quest'anno di DiscoverEU segna l'ingresso del programma in Erasmus+ e apre le porte per la prima volta ai ragazzi provenienti da Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia.

Viaggi, cambiano le regole: dall'Europa agli Stati Uniti, tutte le novità su vaccini, tamponi e mascherine

Come partecipare

Dal lancio dell'iniziativa, nel giugno 2018, più di 130.000 giovani hanno ottenuto un pass DiscoverEU. La prossima tornata avrà luogo dalle ore 12 di giovedì 7 aprile 2022 alle ore 12 di giovedì 21 aprile 2022. Quando arriverà il momento, su questa pagina comparirà il pulsante "Partecipa". Per poter partecipare, devi: essere nato tra il 1º luglio 2003 (incluso) e il 30 giugno 2004 (incluso) inserire correttamente il numero della carta d'identità, del passaporto o della carta di soggiorno legale nel modulo di domanda online risiedere* legalmente, al momento della decisione di selezione, in uno degli Stati membri dell'Unione europea, compresi i paesi e territori d'oltremare (PTOM) oppure uno dei paesi terzi associati al programma Erasmus+: Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia.

 

Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 00:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA