Caos voli, il governo: «Viaggiare solo con bagaglio a mano». Enac: tutelare i passeggeri in caso di ritardi

Ogni compagnia ha una propria policy e costi diversi per portare una valigia a bordo

Caos voli, il Ministero: «Viaggiare solo con bagaglio a mano». Come funziona (e costi) nelle diverse compagnie
Caos voli, il Ministero: «Viaggiare solo con bagaglio a mano». Come funziona (e costi) nelle diverse compagnie
5 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Luglio 2022, 11:39 - Ultimo aggiornamento: 8 Luglio, 09:54

Quest'estate meglio viaggiare con un bagaglio a mano, per tenere sempre sotto controllo la propria valigia ed evitare lunghe attese negli aeroporti o brutte sorprese come il mancato arrivo del bagaglio. È il consiglio del Ministero dei trasporti ai viaggiatori italiani in partenza per le vacanze per evitare i disagi che in questi giorni stanno interessando gli aeroporti di tutta Europa. Centinaia sono i voli cancellati e i problemi logistici che si stanno verificando nei principali scali, soprattutto a causa della mancanza di personale. 

Sulla questione il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili ha tenuto mercoledì 6 luglio un tavolo tecnico con l’Ente nazionale per l’aviazione civile (ENAC) e con l’Ente nazionale per l’assistenza al volo (ENAV) per analizzare cause e possibili soluzioni di questa situazione.

La raccomandazione: Viaggiare con bagalio a mano 

Il Ministero raccomanda ai viaggiatori italiani di scegliere, dove possibile l'opzione viaggio a mano per limitare i disagi: «Gli utenti sono invitati a imbarcarsi, per quanto possibile, solo con il bagaglio a mano per evitare lunghe attese per il recupero degli stessi». È importante ricordare che ogni compagnia ha la propria policy relativa al bagaglio a mano e costi distinti per portare la propria valigia a bordo.

Nel comunicato diffuso a conclusione della riunione, Ministero, ENAC e ENAV analizzano le cause dei disagi. Le cancellazioni sono dovute principalmente ai licenziamenti nel periodo della pandemia che hanno generato una carenza di personale ora che, nel periodo estivo, i viaggiatori sono nuovamente aumentati ai livelli pre-Covid.

La mancanza di personale riguarda sia le compagnie che gli aeroporti. I paesi più colpiti sono Spagna e Regno Unito, ma anche Germania e Portogallo: caos anche a Hearhrow (il principale aeroporto di Londra) dove si sono manifestate file lunghissime per il ritiro bagagli. In Italia la situazione - a detta del Ministero - è migliore rispetto agli altri paesi, in quanto le misure di sostegno del governo tra il 2020 e il 2021 hanno permesso al settore di limitare i disagi. 

 

Bagaglio a mano, come funziona nelle varie compagnie

Ryanair, bagaglio a mano con priorità 20 euro  

La low cost irlandese Ryanair ha cambiato da poco la propria politica sul bagaglio a mano. Incluso nel costo del biglietto c'è solamente un bagaglio a mano piccolo (40x20x30 cm ) delle dimensioni di uno zainetto o una borsa. Se si vuole portare una valigia a bordo (max 10 kg 55x40x20 cm) è necessario pagare l'imbarco "Priority" quindi 20 euro a tratta per passeggero. 

Vueling, bagaglio a mano a 14 euro o con tariffe Optima Family e Flex 

Stessa politica per la spagnola Vueling  che consente di portare a bordo un bagaglio di piccole dimensioni (max 40x20x30 cm). Alla prenotazione Basic è possibile aggiungere un bagaglio a mano in stiva (max 10 kg e 55x40x20 cm) per 14 euro a tratta. Il bagaglio a mano in stiva è invece incluso con le tariffe Optima, Family e TimeFlex (max. 10 kg e 55x40x20 cm) che hanno un costo di circa 30 euro a tratta e offrono anche altri servizi (bagagli imbarcati, cambio di volo gratuito). 

Volotea, bagaglio a mano a 18 euro 

Come per Ryanair anche per la low cost Volotea, per portare con sé una valigia di 10 kg (55x40x20 cm) oltre alla borsa a mano è necessario inserire nella prenotazione il servizio "Priorità" al costo di 18 euro a tratta.

Easy Jet, bagaglio a mano per 21,49 euro 

Con Easy Jet avrete a disposizione gratuitamente con la prenotazione un bagaglio a mano piccolo da posizionare sotto il sedile un po' più grande di quello delle altre compagnie (max 45 x 36 x 20 cm). Per prenotare un bagaglio a mano a bordo (max. 56 x 45 x 25 cm) dovrete invece pagare 21,49 €. 

WizzAir, bagaglio a mano da 5 a 40 euro con priority 

Se viaggiate con la compagnia ungherese WizzAir ricordate che solo i passeggeri con WIZZ Priority possono portare un trolley aggiuntivo a bordo con dimensioni massime di 55x40x23 cm, oltre al bagaglio a mano gratuito (max 40x30x20 cm). Il costo di Wizz priority varia da 5 a 40 euro a passeggero a tratta. Ad esempio, in un volo per Amman - Giordania, il costo di portare un trolley a mano a bordo è di 21 euro all'andata e 27 euro al ritorno. 
 

LE TUTELE SECONDO ENAC - L'Enac, l'ente nazionale per l'aviazione civile, richiama i «gestori aeroportuali affinché siano attivate in modo rigoroso ed efficace tutte le azioni utili per garantire una corretta e tempestiva assistenza ai passeggeri in caso di ritardi e cancellazioni». È quanto si legge in una nota a seguito dei disagi di questi giorni secondo cui inoltre l'ente aumenterà «la presenza e il presidio del proprio personale negli aeroporti in modo che possano rappresentare un punto di riferimento per chiunque si trovi ad avere bisogno di informazioni o aiuto».

«Noi siamo impegnati nel tutelare i viaggiatori, li aiutiamo a rivendicare i loro diritti. Dobbiamo evidenziare che dai dati Eurocontrol nella settimana a cavallo tra giugno e luglio, tra i primi dieci aeroporti che determinano disservizi e ritardi non c'è uno scalo italiano e, comunque, i problemi derivano anche dai conflitti che, oggi, ci sono a livello di compagnie continentali, specialmente low cost - afferma il Presidente ENAC, Pierluigi Di Palma - Le nostre società aeroportuali sono impegnate a tutelare soprattutto i cittadini rimasti a terra e nelle ultime settimane sono stati erogati circa 450 milioni di euro di risarcimento. Come ha suggerito anche il ministro Giovannini, in questo periodo per prudenza è bene viaggiare con il bagaglio a mano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA