Estate 2021, da Malta all'Islanda: i migliori posti per le vacanze all'estero (con pochi contagi e tanti vaccinati)

Mercoledì 14 Aprile 2021
Estate 2021, i migliori posti dove andare all'estero con pochi contagi e tanti vaccinati

Non solo Italia, ci sono anche alcune mete all'estero tra le destinazioni che possono essere scelte per le vacanze di quest'estate. IslandaGibilterra, Canarie, Malta, Portogallo e le isole greche rientrano tra queste per due motivi. Il primo è che sono posti dove si può andare in base all'ultima ordinanza del Ministero della Salute. Il secondo è che hanno pochi contagi e molti vaccinati. Ma attenzione. Chi va in uno di questi Paesi deve, al momento, sottoporsi a test molecolare o antigenico 48 ore prima della partenza, oltre a compilare un’autodichiarazione. Inoltre, una volta rientrati si dovrà rispettare un periodo di quarantena di cinque giorni.

Covid, il Belgio riapre: dieci persone possono vedersi all'aperto. Via libera anche i viaggi

Gibilterra

L'angolo d'Inghilterra al sud della Spagna ha vaccinato oltre l'85% degli adulti ed è uno degli Stati ad aver reso immune la maggior parte della popolazione nel mondo. Non solo. Anche i casi di contagio da Covid sono molto pochi, e questo ha significato un allenatamento nelle restrizioni. Bar e ristoranti sono aperti e non ci sono limiti alle persone che si possono vedere. Ma alcune misure rimangono. È ancora obbligatoria la mascherina.

Malta

Pochi casi di Covid, e una campagna di vaccinazione che è arrivata a iniettare la prima dose al 33% delle persone, ha permesso all'isola di allentare le restrizioni adottate durante il lockdown. Malta, Gozo e Comino riapriranno ufficialmente ai turisti dal primo giugno. Non sarà necessario il risultato del tampone per entrare, ma probabilmente sarà richiesto il certificato vaccinale. C'è poi un motivo in più per andare: Malta rimborsa fino a 100€ (a seconda dell'albergo che si sceglie) ai turisti che prenotano un hotel sull'isola per almeno tre notti.

Grecia

La Grecia è alle prese con la terza ondata di coronavirus, ma le isole no. Poche sono le persone che le abitano e pochi i casi di Covid. Posti ideali per una vacanza in completo relax.

Canarie

Dopo l'assalto a Pasqua, le Canarie potrebbero essere prese di mira anche questa estate. Qui le restrizioni variano a seconda della zona in cui si va. Le aree di ogni isola sono divise e diverse sono le misure adottate a seconda della situazione contagi. Il modello funziona simile a quello italiano, solo che, a differenza dei colori ci sono i numeri a indicare il rischio di prendere il Covid. I posti più turistici sono comunque accessibili. Si deve indossare la mascherina, ma ci si può vedere senza problemi (perché ci sono pochi controlli) a casa degli amici e si può andare al ristorante o al bar.

Portogallo

I casi sono molto bassi in Portogallo: circa 400 al giorno. Inoltre è iniziata la campagna di vaccinazione e, attualmente, hanno ricevuto la prima dose più del 15% della popolazione. Porto, Lisbona ma anche l'incantevole Sintra sono luoghi che valgono il viaggio.

Islanda

Se si preferisce andare in un posto pù fresco, allora si può scegliere l'Islanda. L'isola nell'Atlantico ha pochi casi (meno di 10) di Covid al giorno e continuano a diminuire. E, secondo le stime del Governo, la maggior parte della popolazione riceverà la prima dose del vaccino prima della fine di Luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche