Instagram cambia nel 2022: nuova bacheca e post in ordine cronologico. Ecco da quando

I cambiamenti annunciati da Adam Mosseri sono già in fase di test

Venerdì 7 Gennaio 2022
Instagram cambia nel 2022, tutte le novità: dai post in ordine cronologico alla nuova bacheca

Instagram comincia il 2022 con sostanziose novità. Dopo aver annunciato il ritorno della visualizzazione dei post in bacheca in ordine cronologico e non più consigliato dagli algoritmi, il capo di Instagram, Adam Mosseri, ha condiviso un'anteprima della novità. Il social, di proprietà Meta, ha rilasciato un aggiornamento della sua app per pochi tester, che hanno già l'opportunità di scegliere tra diverse modalità di accesso ai post degli utenti che seguono.

 

La visualizzazione a tre 

Instagram ha confermato che differenzierà la schermata «home», che presenta un «feed», una bacheca, gestita tramite un algoritmo, dalla schermata «favorites», dove invece saranno raccolti i post ordinati cronologicamente. In questi, finiranno i contenuti di amici e contatti scelti in precedenza. Infine la sezione «following», dove troveranno posto tutti gli account seguiti, nel solo ordine cronologico. Quest'ultima sezione finirà per diventare l'estremo opposto della home classica perché, come osserva Mosseri, il feed «home», ordinato dall'algoritmo, mischia continuamente i post pubblicati, per mettere in risalto quelli che dovrebbero essere più di importanza per gli iscritti.

 

I cambiamenti tra un paio di settimane

Mosseri ha spiegato che la disponibilità completa delle funzionalità odierne richiederà «un paio di settimane». I cambiamenti rientrano nei piani già noti di Instagram per il 2022. L'azienda ha spiegato di volersi concentrare maggiormente sui contenuti video, partendo dai Reel, ai quali ha dedicato la sezione centrale delle sue app. Ma non solo: Mosseri sul finire dello scorso anno ha parlato al Senato americano circa le modalità con cui Instagram intende proteggere i minori, anticipando l'arrivo del parental control per i genitori e maggiori opportunità di segnalare account molesti e pericolosi per gli adolescenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA