Facebook, rimossi 3 miliardi di account falsi negli ultimi sei mesi: «Stanno crescendo»

Facebook, rimossi 3 miliardi di account falsi negli ultimi sei mesi: «Stanno crescendo»
di Emiliana Costa
Facebook ha rimosso oltre 3 miliardi di account falsi negli ultimi sei mesi. A rivelarlo è stata la stessa compagnia. Nel suo ultimo rapporto sull'applicazione della normativa comunitaria, il social network ha riscontrato un crescente numero di account falsi. Il vicepresidente per l'integrità di Facebook, Guy Rosen, ha dichiarato che negli ultimi quattro mesi del 2018 1,2 miliardi di account sono stati disattivati ‚Äč e altri 2,19 miliardi nei primi quattro mesi del 2019.

Lo riporta The Indipendent. «Abbiamo stimato che il 5% degli account attivi mensili sono falsi - ha affermato Rosen -. Continueremo a trovare altri modi per contrastare i tentativi di violare le nostre norme». Con circa 2,4 miliardi di utenti attivi mensilmente, questa cifra suggerisce che circa 119 milioni di account in qualsiasi momento sono falsi. Un rapporto simile di sei mesi fa ha stimato la proporzione tra il 3 e il 4 per cento. Un rapporto separato di Alex Schultz, vicepresidente di analytics di Facebook, ha fornito dettagli su come gli account falsi si stanno diffondendo attraverso il social network. Quando si tratta di account falsi abusivi, il nostro intento è semplice, trovare e rimuovere il maggior numero possibile eliminando il minor numero possibile di account autentici. I nostri sistemi di rilevamento avanzati cercano potenziali account falsi non appena si registrano, individuando segni di comportamento malevolo. Questi sistemi utilizzano una combinazione di segnali come modelli di utilizzo di indirizzi email sospetti, azioni sospette o altri segnali precedentemente associato ad altri account falsi che abbiamo rimosso».



Il forte aumento dei profili falsi arriva mentre il gigante della tecnologia lotta per impedire che le sue numerose piattaforme, tra cui Instagram e WhatsApp, diventino dei rifugi sicuri per i violentatori. Oltre ai suoi sistemi automatizzati, Facebook ha squadre di migliaia di persone che lavorano per impedire che i suoi servizi vengano utilizzati da attori malintenzionati per diffondere disinformazione e contenuti odiosi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 16:10 - Ultimo aggiornamento: 24-05-2019 16:10

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO


PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora.



Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 di 0 commenti presenti