Buffon, nuovo capo delegazione azzurro: «Darò il mio contributo, ma non sono Vialli. La mancata qualificazione ai Mondiali? Abbiamo pagato la vittoria dell'Europeo»

di Alessandro Angeloni, nostro inviato
Lunedì 4 Settembre 2023, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 5 Settembre, 09:06 | 1 Minuto di Lettura

I portieri italiani e Donnarumma

Buffon ha poi parlato dei portieri italiani a disposizione di Spalletti: «Negli ultimi anni il serbatoio è cresciuto, ce ne sono cinque o sei di ottimo livello, a parte Donnarumma che ormai è un primo della classe. Vicario è uno di questi, poi Provedel, che è stato il miglior portiere della scorsa stagione, ma anche Falcone, Di Gragorio e Carnesecchi». Su Donnarumma ha aggiunto: «l’ho visto crescere, anche attraverso gli errori. Lui ha pagato in prima persona e questo lo ha aiutato ad imparare. Ora è un uomo, è maturo»

© RIPRODUZIONE RISERVATA