Oro staffetta 4x100, Jacobs: «L'Italia ci ha spinto» Tortu: «Inglesi? It's coming home di nuovo»

Venerdì 6 Agosto 2021
Oro staffetta 4x100, Jacobs: «L'Italia ci ha spinto» Tortu: «Inglesi? It's coming home di nuovo»

«Siamo sul tetto del mondo. E devo dire grazie agli italiani, abbiamo sentito la loro spinta da casa» commenta così a caldo Marcell Jacobs con le due dita a V per indicare i due ori, dopo il nuovo trionfo di oggi sulla pista di atletica dove il team di italiano ha conquistato la medaglia d'oro nella staffetta olimpica 4x100. «Prima di entrare in pista - ha aggiunto a RaiSport l'azzurro che stasera ha bissato l'oro dei 100 - ci siamo detti quale era il saluto da fare: abbiamo concluso tutti, è l'oro. È successo qualcosa da non credere, ed è fantastico».

«Se siamo la nuova Giamaica? Ma quale Giamaica, siamo l'Italia e siamo la migliore di sempre. Siamo tutti e quattro superstar», ha proseguito il bicampione olimpico, dopo la strepitosa vittoria.

Vittoria storica nella staffetta 4x100: l'Italia conquista l'oro con Tortu, Jacobs, Desalu e Patta

L'entusiasmo di Tortu e Patta

«Quando ho tagliato il traguardo, mi sono messo le mani nei capelli perchè avevo capito di aver tagliato da primo, ma non volevo crederci» ha commentato Filippo Tortu che è stato il protagonista di una ultima frazione strepitosa della 4x100 vinta dall'Italia. Tortu ha pianto a dirotto in pista, e poi ha raccontato di «aver chiesto a Lorenzo Patta 'ma devvero siamo oro?'. Poi - ha proseguito velocista azzurro - quando ho visto nel tabellone la scritta Italia non ci ho capito più nulla. Mi sono reso conto del tempo solo dieci minuti dopo».

«Quel tuffo al traguardo significa per me che ogni centimetro conta e ha una storia dietro. Oggi questo crederci da sempre mi ha ripagato», ha aggiunto Filippo Tortu al termine della gara. «Quando sono partito ho visto che il britannico era al mio fianco ho pensato a correre il più tranquillo possibile: sapevo che l'avrei potuto prendere e superare. Ero più lucido mentre correvo rispetto a quando ho tagliato il traguardo. Non potevo credere che fosse vero, ho subito chiesto se avessimo vinto. Ora non riuscirò a chiudere occhio: la cosa più bella sarà cantare l'inno sul podio, finirò tutte le lacrime», ha proseguito il velocista.

«Noi davanti agli inglesi? Non è il loro anno, It's coming Rome di nuovo», così ha concluso l'atleta riferendosi alla finale degli europei vinti a Londra dalla Nazionale italiana contro l'Inghilterra. Infine Tortu ha riconociuto il merito degli avversari: «Battute a parte, loro sono quelli che abbiamo sempre preso più da esempio . Ma questa volta sono stati loro a fare i complimenti a noi».

«È stato bellissimo, questa era la mia prima olimpiade. Sono felicissimo, al settimo cielo, ancora non ci credo. Abbiamo portato un altra medaglia d'oro in Italia», prosegue commosso Lorenzo Patta commentando il risultato ai microfoni di Rai Sport.

La sfida Italia-Gran Bretagna

Simpatico siparietto a fine gara tra l'azzurro Marcell Jacobs e il britannico Richard Kealty al termine della 4x100. L'Italia ha infatti conquisto l'oro davanti agli inglesi vinta per un centesimo. Nel salutare gli azzurri che erano a parlare con le televisioni, l'inglese ha rinviato la sfida «al prossimo anno» quando in programma ci sono i Mondiali di atletica a Eugene. Tutta da gustare la reazione del bicampione olimpico italiano, che non comprendendo bene l'inglese sorrideva senza aggiungere nulla. Sullo sfondo, la delegazione italiana in tribuna continuava a cantare «Volare».

I primi commenti

«Un altro giorno da incorniciare a Tokyo 2020. Tre ori in poche ore, uno storico nella 4x100 e record assoluto di medaglie olimpiche in una singola edizione. Grandi azzurri» commenta così su Twitter il Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi la vittoria azzurra. Entusiasmo anche dalla sottogretaria allo Sport Valentina Vezzali.«Tre ori in un giorno. Stiamo scrivendo la storia! Record di medaglie, record di emozioni. Grazie azzurri. Grazie Italia. L'estate italiana non è ancora finita», così su Twitter l'ex atleta e membro del governo.

Luigi Busà è oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020

«È una felicità incredibile. Marcell è stato bravo ma lo sono stati tutti e quattro». Questa la prima reazione della mamma di Marcell Jacobs dopo la conquista del secondo oro olimpico. La signora Viviana ha seguito dal suo albergo a Manerba del Garda con parenti, amici e clienti la staffetta 4x100. «Adesso ho voglia di riabbracciare mio figlio. Non so quando lo rivedrò ma penso presto. L'altro giorno dentro di me pensavo a cosa avrei voluto di più. Ecco, quel di più è arrivato» ha aggiunto la mamma di Jacobs.

Italia, l'estate d'oro tra calcio e Olimpiadi: come uno sbarco sulla Luna

Ultimo aggiornamento: 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA