Vuelle Pesaro all'assalto della Dinamo: Sassari studia le contromosse

Vuelle Pesaro all'assalto della Dinamo: Sassari studia le contromosse
​Vuelle Pesaro all'assalto della Dinamo: Sassari studia le contromosse
di Mirko Faccenda
3 Minuti di Lettura
Sabato 26 Novembre 2022, 04:10

PESARO Si avvicina a grandi passi per la Carpegna Prosciutto la sfida contro il Banco di Sardegna Sassari. A tal proposito ieri mattina coach Piero Bucchi e l’ala grande Jamal Jones sul sito della loro società hanno presentato la sfida di domenica pomeriggio a Pesaro.

Le parole di Bucchi

«La Vuelle è un’ottima squadra, ha subito trovato la giusta chimica e sta andando bene, quindi dovremo affrontarli con la giusta mentalità. Sono molto sereno sul momento della nostra squadra, perché anche gli allenamenti post Scafati sono conseguenti alla vittoria di domenica scorsa, quindi c’è una buona intensità ed energia e dobbiamo trasferire quello che facciamo in settimana la domenica. A Pesaro dovremo giocare una partita difensiva molto solida, e sarà fondamentale difendere di squadra, oltre che sulle individualità della Carpegna Prosciutto. La Vuelle ha subito trovato la giusta coesione e si vede come stanno in campo e ci sono giocatori di talento che però hanno anche la capacità di stare anche al servizio della squadra. Affronteremo una formazione che ha subito trovato la giusta intensità e determinazione e sarà una partita non semplicissima, ma andiamo ad affrontarla con fiducia».

L’attenzione

Poi a coach Bucchi è stato chiesto un giudizio sulla guardia della Carpegna Prosciutto Muhammad-Alì Abdur-Rahkman. «Ha dei numeri straordinari visto che tira con oltre il 50 % da tre e più del 60 % da due e i numeri sono veramente importanti. Inoltre è il migliore realizzatore del campionato e faremo attenzione a lui. Abdur-Rahkman ha dei numeri eccellenti ed è un giocatore molto buono, però penso che in questo momento la vera forza di Pesaro sia la coesione. Quindi dobbiamo essere consapevoli che non basta fermare un giocatore per fermarli. Potremo cercare di limitare Abdur-Rahkman, ma dovremo provare a limitare un poco tutti quanti, cercando di mettere qualche granello di sabbia nei loro meccanismi che sono ben oliati facendo una buona difesa di squadra». Anche il lungo del Banco di Sardegna Jamal Jones ha grande rispetto della Carpegna Prosciutto e a tal proposito ha detto. «Sappiamo che domenica affronteremo un avversario difficile che segna tanto e che bisognerà riuscire a contenere. La chiave del match sarà la difesa. Dovremo arrivare a Pesaro concentrati per dare il nostro meglio e non dobbiamo farci trovare impreparati, perché la Vuelle è una squadra che se ha modo prova a scappare via e noi invece dovremo essere bravi ad affrontarli nella maniera giusta».

No alla violenza sulle donne

Nel frattempo la Lega Basket e i club di serie A scendono in campo per sostenere la Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, celebratasi ieri. Il progetto lanciato da Tortona prevede una campagna di comunicazione digital e una specifica sui campi di gioco nella gare di questo fine settimana, per sensibilizzare il grande pubblico sui principi e valori di uguaglianza e non discriminazione manifestando il proprio NO alla violenza in ogni sua forma e in particolare sulle donne. Nello specifico l’iniziativa di comunicazione digital di LBA e dei suoi club prevede il coinvolgimento della fan base di LBA e di tutti i club, grazie alla quale atleti, tifosi e appassionati simbolicamente si taglieranno una ciocca, postando l’immagine o i video sui propri canali social. La campagna si lega alla triste storia della giovane ragazza iraniana Mahsa Amini, picchiata a morte dalla polizia “morale” iraniana, perché dal velo le sfuggiva una ciocca di capelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA