La Vuelle alza la mira su Cantù
Con Caserta il vero spareggio

Martedì 28 Aprile 2015
Bernardo Musso domenica scorsa durante Vuelle-Pistoia

PESARO - Vuelle Consultinvest al lavoro, in vista della partita in programma domenica alle 20.30 a Cantù contro l’Acqua Vitasnella. Per poter centrare la salvezza, i ragazzi di coach Paolini devono cancellare dalla mente le sconfitte subite finora e magari limitare anche i banali errori in difesa e in attacco durante le partite. Riuscire a giocare in Brianza con la testa libera e la consapevolezza di non avere niente da perdere, contro una squadra che sulla carta è di sicuro superiore, potrebbe essere un piccolo vantaggio. Del resto tra le due formazioni chi ha più pressione addosso è sicuramente Cantù, che non può perdere se vuole entrare nei playoff, mentre la Consultinvest si giocherà tutto in casa domenica 10 maggio contro Caserta. Chiaramente questo non significa che la partita con Cantù sia già persa in partenza. Tutt’altro. Il fatto di avere eventualmente l’ennesima chance di salvezza all’ultima giornata deve essere uno stimolo in più per provare a chiudere i discorsi già domenica, in caso di sconfitta della Pasta Reggia, chiaramente sempre che il Coni il 5 maggio non decida poi di ridare il punto tolto a Caserta, visto che in quel caso tornerebbe tutto in gioco.

Ultimo aggiornamento: 21:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA