La Lube in campo dopo sei mesi. Con Trento solita sfida stellare

Sabato 12 Settembre 2020
CIVITANOVA - Domenica (13 settembre 2020) alle 18 va in scena Trento-Lube, gara di andata delle semifinali della Del Monte Supercoppa Italiana. Prove di ritorno alla normalità da quell’8 marzo, ultima partita giocata per la scorsa stagione poi, come tutti sapranno, congelata per via del Covid. Si gioca, caso ha voluto che la Lube ricominci contro Trento, avversaria anche l’8 marzo con una grande novità rispetto all’ultima partita: ci sarà anche il pubblico, seppure in misura contingentata. 
In campo due sestetti nuovi rispetto all’anno scorso. Trento e Civitanova sono due corazzate costruite per vincere e si sono rifatte il trucco. De Cecco è la novità in casa Lube, insieme ai neo acquisti Falaschi, Hadrava, Yant e Larizza. Mentre in casacca trentina ci saranno: Nimir Aziz, Podrascanin, Rossini, Kooy, ma soprattutto il brasiliano Lucarelli in un sestetto dove rimasti solo Giannelli e Lisinac. Siamo ad inizio stagione per cui ci sarà tanta ruggine da togliere, situazioni da gioco da registrare e tanti piccoli particolari da migliorare, ma la partita è già molto importante. L'incontro di ritorno si disputerà domenica 20 a Civitanova, la vincente della doppia sfida giocherà poi la finalissima venerdì 25 all'arena di Verona contro la vincente tra Modena e Perugia. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA