Valentino Rossi lascia la MotoGp: «Questa sarà la mia ultima stagione come pilota. E' un momento molto triste». Ecco le sue parole

Giovedì 5 Agosto 2021
Valentino Rossi lascia la MotoGp: "Questa sarà la mia ultima stagione come pilota. E' un momento molto triste"

Valentino Rossi si ritira a fine stagione. L'indiscrezione di questa mattina trova conferme. Alla fine l'annuncio è arrivato. "Questa sarà la mia ultima stagione come pilota di MotoGP”, ha iniziato così la storica conferenza stampa a Spielberg, in Austria, con cui Valentino Rossi annuncia il suo ritiro. “È un momento difficile e triste, sapere che non correrò è davvero difficile per me perché ho fatto questo per circa 30 anni e l’anno prossimo la mia vita cambierà. È stato comunque grandioso, un percorso divertente. È stato un momento grandioso, indimenticabile con tutti i ragazzi che hanno lavorato con me. Avrei voluto correre altri 25 anni ma purtroppo non è possibile”.

 

"Ho deciso di ritirarmi a fine stagione, avrei voluto andare avanti altri 20 o 25 anni ma non è possibile. Ci siamo divertiti” ha addetto tra l'altro Valentino Rossi che ha appena annunciato il suo ritiro dalla Moto Gp. "Questo per me è un momento molto triste. Ringrazio tutti coloro che mi hanno affiancato. Soprattutto il mio team".  Il sito della Motogp è andato in tilt per i troppi contatti e l'hashtag #valentinorossi è schizzato subito al primo posto delle tendenze twitter con centinaia di commenti in pochi secondi.

Dopo 26 anni di carriera e nove titoli mondiali, il fuoriclasse di Tavullia ha annunciatocosì  a Spielberg, circuito austriaco dove si correrà la prossima prova del motomondiale, che questa sarà l’ultima stagione in MotoGp. Il “Dottore”, attualmente nel team Petronas, casa satellite della Yamaha, ha deciso di lasciare a 42 anni lo sport che l’ha reso celebre in tutto il mondo: "È un momento difficile, ma sono stati anni grandiosi. La mia vità cambierà".


 

 

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 10:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA