Valentino-day, Rossi premiato da Di Maio per il "Made in Italy" fa la passarella a Misano. Anche la MotoGp celebra il campione

Domenica 24 Ottobre 2021
Valentino-day, Rossi premiato da Di Maio per il "Made in Italy" fa la passarella a Misano. Anche la MotoGp celebra il campione

La vittoria del campionato del mondo da parte di Fabio Quartararo e la conseguente sconfitta di Francesco Bagnaia, nonché la vittoria di Marc Marquez sul circuito di Misano, sono state messe in secondo piano dall'eroe italiano delle moto, sì Valentino Rossi, all'ultima gara in Italia. Il pilota Yamaha, nove volte campione iridato, è stato omaggiato anche da Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, come «ambasciatore del Made in Italy nel mondo».

«Ovunque io vada, nella lista di chi mi dice di amare l'Italia c'è sempre Valentino Rossi - ha detto il pentastellato consegnando il premio a Rossi -. Con questo riconoscimento diciamo grazie a un personaggio non solo protagonista del motorsport, che ha rappresentato l'Italia in tutto il mondo facendo sognare milioni di tifosi, ma che ha anche fatto viaggiare il Made in Italy ad altissima velocità sulle due ruote».

«Atmosfera fantastica. Grazie per il tifo, oggi e in tutti questi anni. Ho fatto anche una gara decente... Ce ne sono ancora due per sposarsi, no sfogarsi...!». Sono le parole di Valentino Rossi a Misano durante i festeggiamenti dei tifosi per il suo ultimo Gp in Italia. «Ci sono ancora due gare ma oggi è talmente bello che forse alle ultime due non ci vado...», ha aggiunto. Quindi l'appello al pubblico, prima dei fuochi d'artificio: «Abbiamo un sacco di piloti giovani italiani, continuate a seguire le gare e fate il tifo per loro».

 

Valentino-day, anche la MotoGp celebra il "nostro" campione

E a celebrare il "Dottore" c'è anche la MotoGp con un tweet: «Addio Valentino! Eroe, icona e ispirazione per tanti in Italia e nel mondo! Ultimo ballo in casa completato», hanno scritto.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA