Euro 2024, Russia esclusa dai sorteggi che si terranno a Francoforte il prossimo 9 ottobre

Euro 2024, Russia esclusa dai sorteggi che si terranno a Francoforte il prossimo 9 ottobre
Euro 2024, Russia esclusa dai sorteggi che si terranno a Francoforte il prossimo 9 ottobre
2 Minuti di Lettura
Martedì 20 Settembre 2022, 18:17

Russia esclusa anche dai prossimi Europei. Il Comitato Esecutivo Uefa riunito oggi a Hvar, in Croazia ha approvato la procedura per il prossimo sorteggio di qualificazione a Euro 2024 che si svolgerà il 9 ottobre a mezzogiorno a Francoforte. La Germania, la squadra della federazione ospitante Euro 2024, si qualifica automaticamente per il torneo finale e quindi non partecipa al sorteggio di qualificazione.

Tutte le squadre russe sono attualmente sospese a seguito della decisione del Comitato Esecutivo Uefa del 28 febbraio 2022 che è stata ulteriormente confermata dal Tribunale Arbitrale per lo Sport il 15 luglio 2022. La Russia non è quindi inclusa nel sorteggio di qualificazione al Campionato Europeo di Calcio Uefa 2022-24, ha reso noto la Uefa. Una scelta arrivata in seguito all'invasione dell'Ucraina da parte delle truppe russe, lo scorso febbraio.

Sono 53 le federazioni nazionali che partecipano al sorteggio di qualificazione che assegnerà i partecipanti ai dieci gironi, sette gruppi da cinque squadre e tre gruppi da sei squadre. Le dieci vincitrici dei gironi e le dieci seconde classificate del gruppo si qualificano per il torneo finale. I restanti tre posti saranno decisi attraverso i play-off che si giocheranno a marzo 2024. Le 53 squadre partecipanti sono teste di serie secondo il ranking complessivo della Uefa Nations League 2022/23 e divise in sette gironi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA