Torna ad allenare il difensore
kosovaro specialista in salvezze

Sabato 3 Febbraio 2018
Il kosovaro Gentin Agushi mentre veniva espulso quando giocava con l'Osimana

PETRITOLI - Altro cambio in panchina nei dilettanti. Il Petritoli, penultimo nel girone D di Prima Categoria, dopo essere giunto ai saluti con l’allenatore Donatello Zappalà, ha affidato la conduzione tecnica della squadra al kosovaro Gentin Agushi, arrivato a metà gennaio come rinforzo per la difesa. Agushi, che ha 37 anni ed è nato a Pristina, ha già allenato nei dilettanti firmando due autentiche imprese con la Monteluponese, nel girone C di Prima. A settembre del 2015 aveva iniziato da mister-giocatore, a novembre si era poi dimesso ma poi era tornato, stavolta nelle sole vesti di giocatore, per infilare la maglia numero 8 in Pioraco-Monteluponese 0-1. Quella squadra, allenata dall’argentino Gabriel Mariano Ciglic, riuscì poi a ottenere la salvezza con un girone di ritorno supersonico. Nel 2013 Agushi, sempre da allenatore-giocatore della Monteluponese, era già stato l’eroe della salvezza nel memorabile spareggio playout di Grottazzolina.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA