Il Lecce vince in casa del Torino e fa felice Conte: l'Inter è prima da sola

Lunedì 16 Settembre 2019
Liverani

Il Lecce esulta al Grande Torino dopo 11 minuti di recupero, a causa di un contatto Rispoli – Belotti in area che tiene col fiato sospeso tifosi e giocatori. Il verdetto della VAR sorride ai giallorossi che trovano la prima vittoria stagionale, un passo indietro per i granata che rimangono fermi a 6 punti e perdono il treno della vetta. Vince il Lecce con due gol di Farias e Mancosu, dopo un primo tempo da incubo per il Toro che inizia a giocare solo quando entra Zaza nella ripresa, accanto a Belotti. Il Lecce di Liverani ci mette testa e organizzazione, contenendo gli avversari prima di sferrare il colpo vincente: Majer sulla destra smarca Falco, tiro respinto da Sirigu (non al 100% dopo una botta contro Lapadula) e tap-in vincente di Farias per il vantaggio. Il Gallo tiene vive le speranze (dopo un gol annullato per fuorigioco) trasformando un rigore dubbio per trattenuta di Tabanelli su Zaza. Il pareggio rianima il Lecce, sale in cattedra Falco che fa praticamente quello che vuole e un tiro da fuori non irresistibile di Calderoni diventa assist per Mancosu, che non sbaglia per il 2-1 finale. Poi finale thrilling con la VAR, che rimanda solo di qualche minuto la festa per la prima vittoria (e i primi punti) in questo torneo del Lecce che regala anche il primato in solitudine all'Inter del salentino Conte. 

LA CRONACA

Le formazioni:

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ola Aina; Berenguer, Belotti. All. Mazzarri
LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Tabanelli, Tachtsidis, Majer; Falco; Lapadula, Farias. All. Liverani

Ultimo aggiornamento: 17 Settembre, 00:16


© RIPRODUZIONE RISERVATA