A Flushing Meadows avanza Travaglia, Nardi è out, stanotte c'è la Cocciaretto

A Flushing Meadows avanza Travaglia, Nardi è out, stanotte c'è la Cocciaretto
2 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Agosto 2022, 08:24

NEW YORK -  Alterne fortune per i tennisti marchigiani impegnati nelle qualificazioni degli Us Open, sui campi in cemento di Flushing Meadows, a Ney York. Mentre Elisabetta Cocciaretto entrerà in scena nella nottata italiana, affrontando la diciassettenne Victoria Jimenez Kasinteseva, di Andorra, hanno giocato il primo turno sia il pesarese Luca Nardi che l’ascolano Stefano Travaglia. Quest’ultimo, reduce da un periodo non  brillante dopo l’operazione al braccio che ne ha complicato la stagione, ha ottenuto una bella vittoria sul belga Michael Geerts, con il punteggio di 6-3 6-4. Un match in controllo per Travaglia che ha concesso due sole palle break, entrambe prontamente annullate, una delle quali al momento di chiudere dopo tre match point a suo favore annullati dall’avversario.  Travaglia ora affronterà nel secondo turno delle qualificazioni il cinese Yibing Wu, 178 del ranking, vincitore a sorpresa per 6-4 6-3 su Ricardas Berankis.

Luca Nardi, invece, è uscito di scena per mano di Dimitar Kuzmanov. Il bulgaro ha vinto 4-6 7-6(5) 6-4, rimontando dopo il primo set perso. Luca, che era riuscito a rientrare in partita dallo 0-3 nel secondo set, può recriminare per non essere riuscito a vincere il tie- break dopo essersi trovato avanti 5 punti a 2. Nel set decisivo Nardi non ha mollato giocando bene e riuscendo a rientrare dopo un black out iniziale, ma alla fine la maggiore esperienza, 10 anni più grande, di Kusmanov ha fatto la differenza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA