La telenovela finisce bene: il francese Sankoh può essere tesserato dall'Ascoli

Giovedì 20 Febbraio 2020
I giocatori dell'Ascoli e il francese Sankoh a cena insieme
ASCOLI - Baissama Sankoh può essere tesserato dall’Ascoli dopo l’idoneità da parte del professor Paolo Zeppili di Roma, uno dei maggiori specialisti nel ramo della cardiologia che si occupa di medicina sportiva. L’idoneità è della durata di tre mesi e quindi il mediano francese ogni tre mesi dovrà sottoporsi a nuovi accertamenti. Al momento il problema non sussiste, visto che alla conclusione del campionato di serie B mancano 14 partite. L’Ascoli può quindi tirare un sospiro di sollievo e adesso avrà il mediano che tanto serviva. Chiaro che il giocatore non potrà essere in campo sabato contro la Cremonese, ma di sicuro sarà convocato per la trasferta di Pescara tra una settimana. Intanto Sankoh si stava già allenando con i bianconeri e mercoledì è stato anche a cena con il gruppo del quale si sentiva già parte integrante.

Sankoh ha 27 anni ed è nato il 20 marzo del 1992 a Nogent sur Marne, in Francia. È un mediano e nazionale della Guinea, lo scorso campionato con il Caen ha segnato anche 4 reti. È alto 1 metro e 80 centimetri e prima di approdare al Caen ha militato con il Guingamp e il Brest. Svincolatosi dal club francese, dove nel campionato in corso stava trovando poco spazio, aveva ricevuto altre offerte in Italia, tra cui quella del Cosenza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA