Tappo nell'occhio, Girmay si ritira dal Giro subito dopo essere entrato nella storia

L'incidente sul podio dopo la vittoria a Jesi, poi i controlli sanitari e la decisione del ritiro

Mercoledì 18 Maggio 2022
Tappo nell'occhio, Girmay si ritira dal Giro subito dopo essere entrato nella storia

Prima entra nella storia, poi un banale incidente sul podio lo costringe a ritirarsi dal Giro d'Italia. Succede tutto in pochi minuti per Biniam Girmay, il ciclista eritreo che ieri ha vinto la tappa, battendo in volata a Jesi Mathieu Van der Poel (prima volta di sempre per un africano in un grande giro).

 

 

 

 

Biniam Girmay, l'incidente sul podio

L'eritreo Biniam Girmay ha aperto con troppo entusiasmo la bottiglia di spumante sul podio e il tappo lo ha colpito all'occhio sinistro. Così per alcuni minuti Girmay non ha visto più con l'occhio colpito e i medici della sua squadra hanno ritenuto di doverlo portare in ospedale per accertamenti, a Jesi. L'eritreo è poi tornato in albergo dopo i controlli a cui è stato sottoposto ma la decisione di riprendere il giro spettava allo staff sanitario della sua squadra, la Intermarché Wanty Gobert.

 

 

 

 

Biniam Girmay, il ritiro dal Giro

Biniam Girmay non sarà al via oggi nell'11esima tappa del Giro d'Italia, 203 km da Sant'Arcangelo di Romagna a Reggio Emilia. Il 22enne eritreo della Intermarché-Wanty-Gobert aveva ottenuto martedì la prima vittoria di sempre di un africano nero in un grande giro, battendo in volata a Jesi Mathieu Van der Poel. Durante la cerimonia di premiazione, il tappo dello spumante lo aveva colpito all'occhio sinistro costringendolo ad andare all'ospedale di Jesi per curare il trauma e per gli accertamenti, prima di raggiungere l'hotel della squadra a Riccione in serata. L'occhio non sembra avere subito danni importanti ma la squadra ha preferito la via della cautela e già oggi verranno effettuati altri accertamenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA