Tamponi tutti negativi dopo i due contagiati: l'Ascoli riesce a evitare il focolaio in squadra

Martedì 20 Luglio 2021
Fabbrini, D Agostino e Buchel durante un allenamento dell'Ascoli nel ritiro di Cascia

ASCOLI - Notizie positive arrivano dal ritiro di Cascia, dove ieri calciatori e staff dell’Ascoli si sono sottoposti a un altro giro di tamponi e il risultato è che sono tutti negativi. Restano a casa i due positivi, un giocatore e un membro dello staff medico, emersi prima di partire per il ritiro. La notizia fa pensare che il pericolo di un focolaio Covid è stato schivato, anche perché i due positivi non avevano avuto contatti con il resto del gruppo. La squadra può lavorare con un po’ più di serenità, anche se rimane in isolamento fiduciario, e la preparazione prevede una doppia seduta di allenamento ogni giorno con inizio alle 9 del mattino e alle 17 del pomeriggio. Visite mediche invece per il nuovo bianconero, il difensore sloveno Aljaz Tavcar, che ha raggiunto il ritiro di Cascia, si è già unito agli altri e inizierà ad allenarsi con la sua nuova squadra. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA