Tamberi a caccia del gran premio di Montecarlo: stasera si salta per l'Europeo

Tamberi a caccia del gran premio di Montecarlo: stasera si salta per l'Europeo
Tamberi a caccia del gran premio di Montecarlo: stasera si salta per l'Europeo
di Roberto Senigalliesi
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 10 Agosto 2022, 02:55

ANCONA Archiviata la vittoria a Szèkesfehèrvar (Ungheria) Gianmarco Tamberi, alla ricerca della migliore condizione per gli Europei di Monaco, plana questa sera, inizio della gara alle 19,45, a Montecarlo.  Sul campo Louis II° dove nel 2016, appena dopo avere ottenuto il suo miglior risultato di sempre saltando 2.39, si infortunò gravemente e dovette dire addio alle Olimpiadi di Rio. Non un meeting qualunque, questa tappa come della Diamond League, per il saltatore in alto anconetano delle Fiamme Oro, ritornato su questa pedana nel 2018 (saltando 2,27) e nel 2021 (2,21). 


Parterre de roi


Anche perché il campo di partecipanti sarà un vero e proprio “parterre du roi” , con la presenza dei primi tre classificati ai recenti mondiali di Eugene, che precedettero proprio Gimbo finito al quarto posto. Nell’ordine “sua maestà” il qatariano e co campione olimpico proprio assieme a Tamberi, l’eterno amico-rivale Mutas Barshim (salito a 2,37 quest’anno) con cui ha scritto pagine di storia, il coreano Woo (2,35) e l’ucraino Andriy Protsenko (2,33), che Tamberi ha battuto l’altro giorno in Ungheria. Completano il cast di partecipanti lo statunitense Harrison (2,30 quest’anno), l’israeliano Kapitolnik (2,30), il neozelandese Kerr (2,30, terzo a pari merito di Gimbo ai mondiali indoor di Belgrado), il canadese Lovett (2,28), l’altro statunitense Mcewen (2,33), il bahamense Thomas (2,25). Gara molto tosta, che l’azzurro affronterà rinfrancato nel morale per il ritorno al successo, anche se su una misura non certo consona alle sue possibilità. 


Quel passo in avanti


Tamberi cercherà di compiere quel decisivo passo in avanti sia dal punto di vista della misura che del piazzamento, in grado di fargli crescere l’autostima per gli Europei di Monaco, qualificazioni il 16 agosto e finale il 18, dove ritroverà probabilmente come principale avversario l’ucraino Protsenko. Ed a quanto è dato vedere dal tono dei post sui social è già carico e pronto a compiere una grande prova. “Montecarlo i’m coming” recita in una storia ambientata su un vagone ferroviario mentre afferma: «Sensazioni fisiche pessime. Energetiche non ne parliamo ma il cuore e l’orgoglio anche questa volta hanno funzionato. Meno di 10 giorni agli Europei, dopo una settimana nera inizio a credere che sia possibile». A Montecarlo, soprattutto, sarà importante verificare i progressi fisici compiuti a pochi giorni dal Covid che, come lui stesso ha ammesso, lo ha svuotato togliendogli forza e l’energia necessaria per saltare. La gara inizierà alle 19,45 e sarà visibile dalle 20 alle 22 su Rai 3 e su Sky Sport Arena. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA