Tamberi e Mancini, riprovateci. Gli appuntamenti del 2022 da segnare per i campioni e le squadre della nostra regione

Domenica 2 Gennaio 2022 di Luca Regini
Gianmarco Tamberi e Roberto Mancini

ANCONA - Se il 2021 è stato un anno storico per lo sport italiano, e le Marche hanno avuto una buona parte nelle innumerevoli vittorie ad altissimi livelli conquistate dagli azzurri, il 2022 potrebbe riservare un altro buon numero di soddisfazioni.

Ecco il calendario dei principali eventi sportivi del nuovo anno, visto da un punto di vista marchigiano, con le principali manifestazioni in cui gli atleti o le squadre della nostra regione, saranno protagonisti.

 

Gennaio
Il primo trofeo del nuovo anno sarà la Supercoppa italiana del calcio a 5, in palio tra l’Italservice Pesaro e l’Eboli, il 4 gennaio in Campania. Appuntamento clou la Coppa Italia di volley, detenuta dalla Lube Civitanova che, infortuni e Covid permettendo, sarà anche quest’anno tra le pretendenti. Final four a Bologna, il 22 e il 23.


Febbraio
Dal 17 al 20 febbraio a Pesaro si assegnerà la Coppa Italia di basket. Non si sa ancora se la Carpegna Prosciutto entrerà tra le magnifiche otto che si giocheranno il trofeo.


Marzo
Dal 7 al 13 si correrà la Tirreno Adriatico, che vedrà le Marche protagoniste in quanto cornice delle tre tappe finali, come sempre decisive per la vittoria finale.


Aprile
In questo mese due tappe decisive per la Coppa del mondo di due sport in cui le atlete marchigiane sono tradizionalmente al top, la ginnastica ritmica e la scherma. Aprile è anche il mese in cui inizieranno i playoff dei campionati di basket e volley.


Maggio
Il mese del Giro d’Italia e quello in cui si conclude la maggior parte dei campionati degli sport a squadre. Per quanto riguarda il Giro, unica tappa marchigiana sarà la Pescara-Jesi, martedì 17.


Giugno
Il primo giugno a Londra l’Italia di Mancini giocherà con l’Argentina la partita che assegnerà il nuovo trofeo in palio tra le Nazionali che hanno vinto i campionati continentali di Europa e Sudamerica. Entra nel vivo anche la stagione dell’atletica, con il Golden Gala di Roma.


Luglio
Dal 15 al 24 luglio si svolgono i Campionati Mondiali di atletica leggera a Eugene, in Oregon. Grande attesa per Gianmarco Tamberi, ma forse le Marche saranno rappresentate anche dal mezzofondista Emanuele Barontini, pure lui anconetano.


Agosto
È sempre l’atletica a farla da protagonista, con i Campionati Europei in programma a Berlino Ovest. Qui più chances per Barontini, senza la concorrenza degli atleti africani e Tamberi potrebbe esserci di nuovo.


Settembre
Dall’1 al 18 si svolgono i Campionati Europei di basket, in forma itinerante, ma con l’Italia tra i principali paesi ospitanti. Nella squadra azzurra potrebbero esserci i due anconetani Pajola e Polonara, già protagonisti a Tokyo 2020.


Ottobre
È uno dei mesi sulla carta più “scarichi” per quanto riguarda le marche, ma i nostri atleti, soprattutto delle province di Ancona e Macerata andranno a caccia di medaglie dal 14 al 16 ai campionati italiani assoluti di ginnastica artistica, a Napoli. In ottobre è previsto anche il via dei campionati di basket e volley.


Novembre
Il 21 in Qatar inizierà la Coppa del Mondo di calcio, l’evento sportivo più atteso dell’anno. Ancora non si sa se l’Italia del ct jesino Roberto Mancini potrà parteciparvi, dipenderà dagli spareggi di marzo con Macedonia e Portogallo. 


Dicembre
La speranza è che gli azzurri del calcio siano protagonisti in Qatar, dove il 18 dicembre si assegnerà la Coppa del Mondo. In questo mese si svolgerà anche il Mondiale per club di volley, con la Lube Civitanova probabile protagonista.

Ultimo aggiornamento: 09:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA