Tamberi a Firenze sfida anche Barshim al Golden Gala: «Un altro salto verso le Olimpiadi»

Giovedì 10 Giugno 2021
L'anconetano Gianmarco Tamberi, primatista italiano e argento europeo indoor in questa stagione

FIRENZE - C’è attesa per le sfide dei salti a Firenze. Alla vigilia del Golden Gala Pietro Mennea, terza tappa della Wanda Diamond League, parla Gianmarco Tamberi, primatista italiano e argento europeo indoor in questa stagione, che stasera sfiderà il campione mondiale Mutaz Barshim.

 

Amici e avversari, affascinati dalle bellezze di Palazzo Vecchio, con l’azzurro che accompagna il fuoriclasse del Qatar ad ammirare il Salone dei Cinquecento. «Non vedo l’ora perché siamo in Italia e finalmente potremo avere anche un po’ di spettatori in tribuna - sottolinea Tamberi - È molto importante la presenza del pubblico. La mia ultima uscita, domenica scorsa all’esordio stagionale (terzo con 2,20 a Hengelo, in Olanda - ndr) non è andata bene, ma non ci voglio pensare. Qui a Firenze per me sarà una nuova partenza, nella stagione più importante della mia carriera. Dopo l’infortunio di cinque anni fa sto facendo di tutto per tornare nella miglior forma possibile in vista delle Olimpiadi di Tokyo», sottolinea Gimbo, che durante l’inverno si è riportato a quota 2,35.

Al Golden Gala se la vedrà tra gli altri con il campione del mondo Barshim: «È un amico - spiega Tamberi - e sono fortunato nel condividere la carriera con un atleta così importante. Per me è un piacere scendere in pedana con lui, anche perché è da un po’ di tempo che non succede, dai Mondiali di Doha nel 2019. E in particolare per questa gara che sarà dedicata ad Alessandro Talotti, un grande dell’alto azzurro, che ci ha lasciati troppo presto».

Tamberi può subito risollevarsi dal 2,20 dell’esordio outdoor di domenica a Hengelo e nella finale olimpica anticipata dell’alto affronta quasi tutto il meglio che esista in circolazione, da Barshim a Ivanyuk e Nedasekau: è il momento di rispondere “presente” anche per l’altra carta italiana Stefano Sottile delle Fiamme Azzurre. Previste due ore di diretta televisiva su Rai 3, dalle ore 20 alle 22.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA