Superlega, 11 club di A chiedono sanzioni per Juve, Inter e Milan: lettera inviata a Dal Pino e non firmata da Lazio e Napoli

Sabato 24 Aprile 2021 di Salvatore Riggio
Dal Pino

Sono 11 le società di serie A che sono passate al contrattacco contro le tre ribelli, Juventus, Inter e Milan, che hanno aderito al progetto (poi naufragato) della Superlega. Capeggiate dalla Roma, le altre sono Torino, Bologna, Genoa, Sampdoria, Sassuolo, Spezia, Benevento e Crotone. A queste nove si sono, però, aggiunte anche Cagliari e Parma, che fino a questo momento avevano avuto una posizione neutrale. Il motivo è (quasi) scontato. I sardi sono in lotta per non retrocedere e gli emiliani, penultimi, sono ormai vicinissimi al baratro. E sono quelle, voci mai confermate, che avevano chiesto l’esclusione delle tre dalla A. Al momento, la lettera deve ancora arrivare al presidente Paolo Dal Pino. Sta di fatto, che si tratta di un vero e proprio atto di accusa contro le tre rivoltose. Una lettera di poche righe, ma sta di fatto che la maggioranza delle società della massima serie hanno chiesto un’assemblea d’urgenza. Il tutto per «analizzare i gravi atti posti in essere dalle società e dai loro amministratori e le relative conseguenze». Insomma, è una richiesta di sanzioni, ma resta la mancata firma di società come Napoli, Lazio, Fiorentina, Atalanta, Udinese e Verona.

Ultimo aggiornamento: 23:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA