La strada della Samb per avere Schelotto diventa una salita, rinnovo pronto per Angiulli

Lunedì 18 Gennaio 2021
Federico Angiulli durante una partita della Samb

SAN BENEDETTO Sembra svanire per la Samb l’affare Schelotto. Il presidente Domenico Serafino attendeva una risposta da parte dell’esterno destro di centrocampo ex Inter e Atalanta, ma finora non è arrivata. Nei giorni scorsi il patron rossoblù aveva pareggiato l’offerta economica avanzata dal Crystal Palace e da un club italiano di Serie B per l’argentino naturalizzato italiano, ma probabilmente Schelotto ne fa una ragione di categoria. Questo aspetto lo ha percepito Serafino nelle ultime ore, visto che aveva mandato in avanscoperta Maxi Lopex e Botta per cercare di convincere Schelotto a sposare la causa della Samb. Il presidente avrebbe captato che probabilmente nel trentunenne calciatore ex Inter non ci sarebbe quella voglia di trasferirsi a San Benedetto come invece era avvenuto la scorsa estate con Maxi Lopez e Botta.

Intanto Serafino incontrerà nelle prossime ore l’agente del centrocampista Federico Angiulli, inseguito fino a qualche giorno fa dal Cesena: la sua partenza sembra scongiurata. Infatti si parlerà dell’allungamento del contratto per il centrocampista di Segrate. Le basi del discorso erano state gettate la scorsa settimana e quindi Angiulli dovrebbe firmare un impegno fino al giugno 2023.


© RIPRODUZIONE RISERVATA