Il malore di Stefano Tacconi e le insinuazioni sulla presunta correlazione con il vaccino: la propaganda dei novax si scatena su Twitter

Il malore di Stefano Tacconi e le insinuazioni sulla presunta correlazione con il vaccino: la propaganda dei novax si scatena su Twitter
Il malore di Stefano Tacconi e le insinuazioni sulla presunta correlazione con il vaccino: la propaganda dei novax si scatena su Twitter
2 Minuti di Lettura
Domenica 24 Aprile 2022, 12:35

Sciacallaggio vero e proprio. Come è purtroppo successo spesso in questi ultimi mesi, anche il malore di Stefano Tacconi ha scatenato il solito tam tam propagandistico di una parte di alcuni esponenti "no vax". Insinuazioni non suffragate da alcun dato scientifico hanno iniziato a circolare su Twitter, cercando di mettere in relazione - spesso in maniera subdola - il malore dell'ex portiere della Juventus con il vaccino anticovid. 

Stefano Tacconi, inoltre, secondo alcuni sarebbe "colpevole" di aver rilasciato - qualche tempo fa - al sito Bianconero.com alcune dichiarazioni a sostegno di quello che i no vax chiamano "siero". Tacconi, infatti, aveva detto, in una rubrica, che i giocatori che rifiutavano di vaccinarsi dovevano rimanere senza stipendio. Un commento che la variegata galassia novax evidentemente non ha dimenticato. 

E così su twitter sono numerosi gli account, per lo più fake, che si scagliano contro il portiere della nazionale, insinuando una correlazione tra il suo ricovero e il vaccino stesso. 

Una correlazione che viene agitata su twitter, senza il supporto di evidenze scientifiche o di alcun dato statistico significativo. Una mera propaganda che non rispetta lo stato di salute dell'ex portiere bianconero e il dolore della sua famiglia in queste ore di grande ansia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA