Solo la Vigor e altre nove invincibili possono battere almeno una volta tutte le avversarie

Giovedì 13 Febbraio 2020
La Vigor Castelfidardo durante una partita del campionato di Promozione
ANCONA - Solo la Vigor Castelfidardo in Promozione, la Settempeda in Prima Categoria e altre otto squadre di Seconda possono ancora battere almeno una volta tra andata e ritorno i loro avversari in campionato.
In Serie D l’ultima a fallire il bersaqlio è stata la Recanatese con il 2-2 di Notaresco dopo la sconfitta per 2-1 dell’andata ma ne sarebbero mancate altre sei da qui fino al termine del campionato: Pineto, Sangiustese, Vastese, Campobasso, Vastogirardi e Matelica. In Eccellenza l’unica ancora in corsa fino a domenica scorsa era il Montefano: fatale lo 0-0 con l’Azzurra Colli dopo la sconfitta per 2-1 dell’andata, sebbene ne mancassero ancora altre sette da battere.

In Promozione vola invece solo la Vigor Castelfidardo che finora ha battuto almeno una volta 9 avversarie su 15 nel girone A: mancano il Moie Vallesina, che affronterà sabato, ma anche Biagio Nazzaro, Passatempese, Camerano, Valfoglia e Cantiano.
In Prima Categoria l’unica invincibile è invece la Settempeda, terza in classifica nel girone C, che finora ha sconfitto almeno una volta 11 avversarie su 15: mancano all’appello solo la Cluentina, da affrontare sabato, oltre a Pinturetta, Muccia e Urbis Salvia. Si sono fermate nell’ultimo fine settimana il Chiaravalle, battuto 2-1 dal Cupramontana dopo lo 0-0 dell’andata nel girone B, e il Castignano, battuto per la seconda volta dal Rapagnano nel D.

In Seconda Categoria alla Nuova Sirolese ne mancano ancora sette da battere nel girone C: Terre del Lacrima, Arcevia, Ankon Dorica, Borghetto, Corinaldo, Senigallia e Ponterio. In corsa anche la Castelfrettese, in vetta al girone D: finora ha infilato un 9 su 15, ne mancano ancora sei: oltre al Monsano, da affrontare sabato, anche Serrana, Osimo, Largo Europa, Palombina e San Francesco. Ne mancano invece solo due all’Appignanese, capolista del girone E: Real Citano e Vis Faleria sono le ultime due avversarie da battere per completare la già ricca collezione. Ne ha invece già battute 14 e ne manca sola una all’Elfa Tolentino, in vetta al girone F e unica squadra ancora imbattuta dei dilettanti: nel suo mirino è rimasto solo il Telusiano, a sua volta in corsa sebbene debba ancora battere al ritorno anche Juve Club, Castelraimondo, Esanatoglia, Belfortese e Sarnano oltre all’Elfa Tolentino dopo l’1-1 dell’andata. 
Nel girone G è invece in gioco solo il Valtesino, a cui mancano cinque squadre da battere: Magliano, Atletico Porchia, Montottone, Gmd Grottammare e Petritoli. Sono infine due le invincibili del girone H: lo Spinetoli ha già fatto 12 su 14 e gli resta da battere solo Comunanza e Acquasanta, gli Orsini devono invece ancora superare Comunanza, Maltignano, Piceno United, Spinetoli e Pro Calcio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA