Milik dice sì all'Olympique Marsiglia: ora serve lo sconto del Napoli

Venerdì 15 Gennaio 2021 di Eleonora Trotta
Arkadiusz Milik

Arek Milik dice sì all'Olympique Marsiglia di Villas Boas. Dopo un lungo corteggiamento, l'attaccante polacco ha accettato la proposta contrattuale dei francesi per i prossimi anni. Si tratta di un accordo sui 4 milioni di euro a stagione, che può salire fino a 4,5/5 con i bonus. Adesso l'azzurro aspetta solo il via libera del Napoli. De Laurentiis chiede ancora 15 milioni di euro, con i transalpini disposti ad alzare l'ultima offerta da 7 milioni fino a 10 con i premi.
I contatti sono costanti e proseguiranno anche nei prossimi giorni. L'ex Ajax è in pressing, vuole sfruttare questa opportunità per tornare a giocare e salvare il prossimo Europeo. «Io non ho parlato con Milik. Posso dirvi che c’è una trattativa avviata con il Napoli seguita direttamente dal ds Pablo Longoria» ha detto oggi, in conferenza stampa, l'allenatore Villas Boas.
Il centravanti del Napoli era anche un'idea anche dei rossoneri focalizzati, però, su altri obiettivi. Preso Meité e dopo l'infortunio di Simakan, i meneghini si sono concentrati infatti su Tomori del Chelsea. Il classe '97 piace molto a Massara e al dt Maldini, ma l'operazione potrà decollare solo dopo uno sconto dei Blues. Intanto, Esposito è stato girato dall'Inter al Venezia. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA