Sci, alla Goggia la libera di St. Anton: «Dedicata a papà»

Sabato 9 Gennaio 2021
Sofia Goggia

L'azzurra Sofia Goggia ha nettamente vinto in 1.24.06 la discesa di cdm di St. Anton. Per la 28enne campionessa bergamasca -oro olimpico in questa disciplina- è il 9 successo in carriera e il 30/o podio. Dietro di lei -ora al comando della classifica di disciplina con 280 punti grazie due successi ed un secondo posto- ci sono con grandi distacchi l'austriaca Tamara Tippler in 1.25.02 e l'americana Breezy Johnson in 1.25.10.

Per l'Italia - con una eccellente prova di squadra - c'è ancora l'ottima giovane trentina Laura Pirovano 5/a in 1.25.21. Poi Elena Curtoni 6/a in 1.25.40, seguita poco più indietro da Marta Bassino in 1.25.77, Federica Brignone in 1.25.84. Solo un pò più in ritardo Francesca Marsaglia in 1.25.91 e Nadia Delago in 1.26.05 . Domani tocca al superG, altra buona gara per Sofia e compagne.

«Questa vittoria è un regalo per il mio papà Ezio che oggi compie gli anni ed al quale voglio tantissimo bene». È questa la dedica di Sofia Goggia dopo la sua strepitosa vittoria sulla micidiale pista «Karl Schranz» di St. Anton. «Nelle prove non ero certa di aver capito bene il tracciato e pensavo che comunque ci sarebbero stati distacchi minimi. Ma quando ho tagliato il traguardo ed ho visto il mio tempo ho subito capito che sarebbe stato diffide battermi», ha detto felicissima l'azzurra che infatti ha dato quasi un secondo alla più diretta inseguitrice. Per questo Sofia che ha subito alzato al cielo i due pollici appena arrivata alla fine della sua gara. «In partenza non sono stata perfetta. Poi è andata sempre meglio ed ho sciato come so fare», ha aggiunto la bergamasca ben consapevole di aver compiuto una grande impresa. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA