Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Per quattro fiorettisti marchigiani sarà un grande weekend in Coppa del Mondo

Serena Rossini
Serena Rossini
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 09:43

ANCONA Tante Marche nelle convocazioni per la Coppa del Mondo di fioretto, sia maschile che femminile, di questo fine settimana. A cominciare dal tecnico Stefano Cerioni, ritornato quest’anno alla guida della nazionale utilizzando anche il Club Scherma Jesi come centro di allenamenti collegiali. Oltre a lui c’è anche Giovanna Trillini come allenatrice della selezione femminile. La novità più importante, in chiave marchigiana (saranno due gli atleti ed altrettante le atlete convocate) è che l’anconetano delle Fiamme Oro Tommaso Marini ha scalato le gerarchie e verrà schierato, oltre che nella prova individuale, anche in quella a squadre. Marini, che è stato a Tokyo in veste di riserva viaggiante, vede aprirsi davanti a lui ottime probabilità di essere presente proprio a Parigi 2024. Convocato anche l’osimano Francesco Ingargiola. L’inizio della prova, a Parigi è previsto per venerdì  con la fase  preliminare, mentre il giorno successivo si arriverà  fino alla finale. Domenica la  gara a squadre.

Per quanto riguarda la Coppa femminile, giunta alla seconda prova, le ragazze saranno in pedana a Poznan, in Polonia. Delle 12 convocate  due sono marchigiane: Serena Rossini, anconetana delle Fiamme Gialle e del Club Scherma Ancona, e la jesina Elena Tangherlini, tesserata per il Centro Sportivo ell’Esercito). Poi ci sono la toscana Alice Volpi, che si allena a Jesi, e Beatrice Monaco, anche lei di stanza al Club Scherma Jesi. La gara avrà inizio venerdì con la fase a gironi, poi sabato si entrerà nel vivo della gara e verrà definito il podio individuale. Domenica la prova a squadre, cui l'Italia parteciperà con  Cipressa,  Favaretto,  Palumbo e  Volpi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA