Per quattro fiorettisti marchigiani sarà un grande weekend in Coppa del Mondo

Mercoledì 12 Gennaio 2022
Serena Rossini

ANCONA Tante Marche nelle convocazioni per la Coppa del Mondo di fioretto, sia maschile che femminile, di questo fine settimana. A cominciare dal tecnico Stefano Cerioni, ritornato quest’anno alla guida della nazionale utilizzando anche il Club Scherma Jesi come centro di allenamenti collegiali. Oltre a lui c’è anche Giovanna Trillini come allenatrice della selezione femminile. La novità più importante, in chiave marchigiana (saranno due gli atleti ed altrettante le atlete convocate) è che l’anconetano delle Fiamme Oro Tommaso Marini ha scalato le gerarchie e verrà schierato, oltre che nella prova individuale, anche in quella a squadre. Marini, che è stato a Tokyo in veste di riserva viaggiante, vede aprirsi davanti a lui ottime probabilità di essere presente proprio a Parigi 2024. Convocato anche l’osimano Francesco Ingargiola. L’inizio della prova, a Parigi è previsto per venerdì  con la fase  preliminare, mentre il giorno successivo si arriverà  fino alla finale. Domenica la  gara a squadre.
Per quanto riguarda la Coppa femminile, giunta alla seconda prova, le ragazze saranno in pedana a Poznan, in Polonia. Delle 12 convocate  due sono marchigiane: Serena Rossini, anconetana delle Fiamme Gialle e del Club Scherma Ancona, e la jesina Elena Tangherlini, tesserata per il Centro Sportivo ell’Esercito). Poi ci sono la toscana Alice Volpi, che si allena a Jesi, e Beatrice Monaco, anche lei di stanza al Club Scherma Jesi. La gara avrà inizio venerdì con la fase a gironi, poi sabato si entrerà nel vivo della gara e verrà definito il podio individuale. Domenica la prova a squadre, cui l'Italia parteciperà con  Cipressa,  Favaretto,  Palumbo e  Volpi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA