Montero e Fusco restano alla Samb, in arrivo i giocatori argentini

Mercoledì 8 Luglio 2020
Montero e Fusco restano alla Samb, in arrivo i giocatori argentini
SAN BENEDETTO Il ds Pietro Fusco ed il tecnico Paolo Montero restano alla Samb. Il primo allungherà di un  anno il contratto che aveva fino al giugno 2021, mentre Montero proseguirà la sua avventura a San Benedetto fino al giugno 2022. Gli accordi sono stati trovati  quando i due hanno incontrato, per un paio di ore, il presidente Domenico Serafino. La prosecuzione dei rapporti con Fusco e Montero era ormai nell'aria. Insieme con loro agirà Pedro Pablo Pasculli, l'ex attaccante argentino campione del mondo nel 1986 che  rivestirà il ruolo di consulente personale del presidente Serafino. «Sono soddisfatto che Fusco e Montero abbiano accettato di far parte del mio progetto – afferma il presidente della Samb, Domenico Serafino –. Abbiamo trovato l'intesa, c'è ancora da mettere a posto qualche dettaglio e ora  verranno apposte le firme. Avevo bisogno di tempo per capire le professionalità che c'erano nel club. Chi è valido, non me lo faccio sfuggire. Sono fiducioso che andremo a fare un bel lavoro. Pasculli? Sarà il mio consulente e uomo di fiducia. Sarà utile per scovare i talenti». A completare il quadro degli incarichi vi sono il direttore generale Walter Cinciripini ed il responsabile del settore giovanile Giuseppe Gasparrini. Intanto i primi arrivi di giocatori riguardano Santiago Chacon, 28enne trequartista del Bangor City, Gonzalo Laborda, 25enne portiere sempre del Bangor City e Simone Lavilla, 23enne esterno destro della Cittanovese. Tutti e tre approdano alla Samb con contratti biennali e con opzione per il terzo anno. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA