La Samb prova a rinforzare l'attacco con il lettone Svarups: ha giocato anche nelle Faroer

Mercoledì 13 Ottobre 2021
L'attaccante Kaspars Svarups, 27 anni, finito nel mirino della Samb

SAN BENEDETTO È Kaspars Svarups il centravanti lettone nel mirino della Samb. Il giocatore ventisettenne di Ventspils si sta allenando con la squadra già da qualche giorno ed è attentamente monitorato dal tecnico Massimo Donati che aveva richiesto un attaccante con le caratteristiche del lettone. Alto un metro e 92 centrimetri e ben strutturato fisicamente, Svarups si sta allenando con grande determinazione perché sa che è l’occasione della sua vita e la Samb ha intenzione di tesserarlo.

 

Questa settimana si dovrebbe trovare l’accordo e poi il club rossoblù farà partire l’iter per ottenere il transfer dalla federazione lettone. Si è svincolato dal Tb Tveroyri, club che gioca nel campionato delle Isole Faroer e dove era arrivato la scorsa estate. Appena tre presenze e nessun gol segnato. In precedenza aveva giocato con l’Ofk Backa, squadra di Serie B serba. Oltre ad aver militato nelle principali società della Lettonia, tra cui il Ventspils, la squadra della sua città e dove ha realizzato più reti, Svarups ha giocato anche in Polonia, Norvegia e Russia con squadre di terzo livello. Il ventisettenne attaccante ha militato anche nell’Under 21 e nell’Under 23 del suo Paese. Con Svarups la Samb avrebbe tre punte centrali, dopo gli esperti Mendicino e De Sena.

Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 16:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA