Miracoli è un uragano e fa doppietta
Samb corsara, classifica intrigante

Mercoledì 4 Ottobre 2017
Miracoli è un uragano e fa doppietta Samb corsara, classifica intrigante

MESTRE - A Mestre per confermare quanto di buono fatto a Reggio Emilia, a Mestre per dimostrare che la Samb è forte e che ha tutte le carte in regola per stare nelle parti alte della classifica. Importante l'esame che attende i ragazzi di Morieri oggi (il via alle 14,30) contro i veneti che in classifica hanno otto punti ma che - pur se a sprazzi - hanno dimostrato di essere squadra temibile.


MESTRE-SAMB 1-2

Partono convinti i ragazzi di Moriero, prova a rispondere il Mestre, il primo scorcio di partita è interessante e si capisce che basta un niente per infiammare la partita. Ecco al 20' l'episodio con Miracoli che di testa a confermare il suo stato di grazia gonfia la rete veneta per la grande gioia dei 60 irriducibili tifosi della Samb che hanno seguito i loro beniamini anche in Veneto. 

Nella riprersa i padroni di casa provano a cambiare la geometria del match ma senza riuscirci perchè la Samb è attenta e non concede niente provando di volta in volta anche a ripartire. E al 35' arriva il raddoppio rossoblù: Valente affonda sulla sinistra, mette il pallone al centro con Miracoli che concede il bis per il 2-0 Samb.

Quando i rossoblù sembrano padroni della contesa, ecco la distrazione che riapre il match: Pazzi commette fallo su Sottovia in area di rigore, l'arbitro decreta il penalty che  Beccaro trasforma. E la partita si accende: Moriero protesta e viene allontanato ma la Samb stringe i denti e conquista i tre punti con una classifica che si fa sempre più intrigante.

Ultimo aggiornamento: 22:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA