Roma-Sampdoria 2-1: doppio Dzeko ribalta l'ex Ranieri in rimonta

Mercoledì 24 Giugno 2020
Roma-Sampdoria 2-1: Doppio Dzeko ribalta l'ex Ranieri in rimonta

La corsa Champions è ancora aperta: Fonseca non si arrende, anche se Gasperini è sempre avanti di 6 punti (sono 7 contando gli scontri diretti che avvantaggiano ulteriormente l'Atalanta). La Roma, però,  ci crede. E batte la Sampdoria dell'ex Ranieri in rimonta (2-1)  all'Olimpico: decisiva la doppietta di Dzeko, utile per ribaltare il risultato dopo il gol iniziale di Gabbiadini.  Il centravanti sale a 104 reti e raggiunge Manfredini al 5° posto della classifica all time dei cannonieri giallorossi.

SVOLTA IN CORSA
Fonseca va a dama dopo un'ora, inserendo Zappacosta e soprattutto Cristante e Pellegrini. Aggiusta l'assetto, esageratamente offensivo, in cui Perez, Pastore e Mkhitaryan, alle spalle di Dzeko, sbilanciano il 4-2-3-1. La difesa sbanda: male Perez, fatica Smalling accanto al debuttante Ibanez, spaesato e statico. Diawara va subito in apnea e, dopo gli interventi fondamentali di Audero su Dzeko, testa e piede, e Pastore, regala con un retropassaggio il vantaggio a Gabbiadini. Il 4-5-1 di Ranieri è equilibrato e tonico: Jankto prende il palo esterno, bravo Mirante a deviare, Ma l'azione nasce da una nuova gaffe di Diawara. 

LEGGI ANCHE --> Roma-Sampdoria, pagelle: Dzeko alla Piedone, Diawara un disastro

CENTRAVANTI SCATENATO
Dzeko per raggiungere Manfredini, cioè Piedone, usa il sinistro e il destro. A invitarlo al gol comincia Pellegrini: assist in verticale e girata di sinistro da applausi. Tocca a Cristante, dopo gli ingressi anche di Under e Kalinic, preparare la rete della vittoria, stavolta di destro. 

LA CRONACA

48' st - Finisce la partita dell'Olimpico.

42' st - Reazione della Sampdoria con Thorsby, che colpisce di testa, da ottima posizione, su cross di Ramirez e manda a lato.

40' st - Ancora Dzeko, ancora al volo, stavolta su lancio profondo di Cristante. Partita straordinaria del bosniaco, che colpisce perfettamente da distanza ravvicinata e non lascia scampo ad Audero.

38' st - Tonelli lascia partire un destro dalla distanza che termina direttamente sul fondo.

33' st - Kolarov ci riprova su calcio di punizione ma spedisce altissimo sopra la traversa.

23' st - Calcio di punizione dal limite in favore della Roma. Parte Kolarov: il suo sinistro colpisce il palo interno difeso da Audero e termina fuori.

19' st - Pareggio all'Olimpico: ha segnato Dzeko. Lancio millimetrico di Pellegrini per il bosniaco, che taglia alle spalle della difesa blucerchiata e batte al volo, col mancino, dal limite dell'area piccola.

10' st - Dzeko cerca spazio per liberare il destro dal limite ma non c'è luce. Compatta, fin qui, la Sampdoria.

8' st - Ripartenza pericolosa degli ospiti, con Depaoli che scappa via sulla destra e cambia lato per l'accorrente Jankto, il cui diagonale mancino viene respinto lateralmente da Mirante.

5' st - Mkhitaryan ci prova col sinistro di controbalzo e non va lontano dal bersaglio.
 

48' pt - Finisce il primo tempo

47' pt - Sampdoria che chiude in vantaggio la prima frazione grazie al sigillo di Gabbiadini. Roma che aveva trovato l'1-1 con Veretout, annullato da Calvarese dopo aver consultato il Var.

42' pt - Linetty prova a mettere in mezzo dalla sinistra ma trova solo il corpo di Bruno Peres, che chiude in angolo.

31' pt - Interno destro a giro, di controbalzo, di Veretout, che dal limite, su una corta respinta della difesa blucerchiata, la piazza all'incrocio e siglerebbe l'1-1. Calvarese, richiamato dai propri colleghi in sala Var, si reca però al monitor a bordo campo per valutare un possibile tocco di mano di Perez nell'azione che ha portato alla rete di Veretout. Dopo aver visionato le immagini, Calvarese reputa volontario il tocco di braccio di Perez e annulla lo splendido gol di Veretout. Si rimane sull'1-0 per i doriani.

30' pt - Dzego guida una ripartenza sulla sinistra e scarica per l'accorrente Pastore, contrato da Yoshida.

28' pt - Jankto colpisce il palo

22' pt - Linetty galoppa sulla corsia mancina e mette un cross teso che Mirante è costretto a smanacciare in angolo.

20' pt - Mkhitaryan calcia forte dall'altezza del dischetto: blocca in due tempi Audero.

19' pt - Gabbiadini calcia al volo su invito di Ekdal ma spedisce alto.

15' pt - Kolarov ci prova con un calcio di punizione dalla distanza: pallone alto e non di poco.

13' pt - Perez calcia col mancino dal limite: pallone deviato che finisce non lontano dal palo.

11' pt - Gabbiadini porta in vantaggio la Sampdoria. Retropassaggio scellerato di Diawara sui cui si avventa il 23 blucerchiato, che scarta Mirante e appoggia in rete da posizione defilata.

10' pt - Slalom speciale di Javier Pastore, che salta tre avversari, entra in area e calcia forte da posizione defilata, trovando la risposta di un insuperabile Audero.

6' pt - Miracolo di Audero, che neutralizza con un gran riflesso il mancino ad incrociare dai sedici metri di Dzeko.

1' pt - Comincia la partita, fischio d'inizio dell'arbitro.

 

 

LE FORMAZIONI:
ROMA: 
(4-2-3-1) Mirante; Bruno Peres, Smalling, Ibanez, Kolarov; Diawara, Veretout; Carles Perez, Pastore, Mkhitaryan; Dzeko. All.Fonseca
SAMPDORIA: (3-5-2)Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Linetty, Jankto; Gabbiadini. All. Ranieri

Guarda la classifica

Ultimo aggiornamento: 25 Giugno, 01:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA