Mondiali 2022, l'Italia ai Playoff pesca la Macedonia. Poi eventuale finale (in trasferta) con Portogallo o Turchia

La sfida decisiva si giocherà in trasferta. Mancini: "Molto difficile"

Venerdì 26 Novembre 2021
Playoff Mondiali 2022, oggi alle 17 i sorteggi: urna da brividi per l'Italia. Ecco chi può incontrare

L'Italia ha pescato la Macedonia di Pandev nei Playoff per i Mondiali del 2022 in Qatar. Il durissimo sorteggio di Zurigo ha inserito gli azzurri nel gruppo con il Portogallo. In caso di eventuale finale, quindi, l'Italia campione d'Europa dovrà vedersela contro Cristiano Ronaldo, che nella prima sfida affronta la Turchia.  L'eventuale finale l'Italia la dovrà disputare in casa della vincente tra Portogallo e Turchia. Per l'Italia la strada per non mancare il secondo Mondiale di fila è durissima: servirà la squadra migliore. Quella vista agli Europei, non certo la copia sbiadita scesa in campo nelle ultime sfide del girone di qualificazione vinto dalla Svizzera.

 

«Sorteggio molto difficile: la Macedonia è forte e poi andremmo a giocare in finale contro Turchia o Portogallo. Sarà dura, sono forti».», ha commentato a caldo il ct Roberto Mancini.

 

 

I PLAYOFF (semifinali 24 marzo; finali 29 marzo)

Semifinale 1: Scozia-Ucraina
Semifinale 2: Galles-Austria
Finale: Vincente 2 - Vincente 1

 

Semifinale 3: Russia-Polonia
Semifinale 4: Svezia-Rep. Ceca
Finale: Vincente 3- Vincente 4

 

Semifinale 5: ITALIA-Nord Macedonia
Semifinale 6: Portogallo-Turchia
Finale: Vincente 6 - Vincente 5

 

Il sorteggio di Zurigo

 

Alle 17 l'Italia del ct Mancini ha scoperto gli avversari che dovrà affrontare per strappare il pass per Qatar 2022. A Zurigo il sorteggio ha tracciato la via del cammino che attende l'Italia negli spareggi da dentro o fuori per qualificarsi al Mondiale. Gli avversari si sfideranno nei playoff del 24 e 25 e, poi tutti si augurano, anche del 28 e 29 marzo

 

Leggi anche > Venezia-Inter, probabili formazioni e dove vederla in tv e diretta streaming

 

 

La Nazionale ha fallito la vittoria del proprio girone, il Gruppo C, a vantaggio della Svizzera e così non si è qualificata direttamente come vincitrice di uno dei dieci gironi eliminatori. E' stata dunque costretta a passare attraverso i playoff di marzo da cui usciranno le ultime tre qualificate di cui ha diritto l’Uefa. Uno spareggio totalmente inedito che prevede tre mini tornei ai quali parteciperanno 12 squadre divise in due fasce: alle dieci seconde dei gironi delle qualificazioni europee, si sono aggiunte due squadre in base al ranking complessivo della Nations League 2020/21 che ha premiato Austria e Repubblica Ceca.

 

Nella fascia 1, quella delle «teste di serie», erano comprese Italia, Portogallo, Russia, Scozia, Svezia, Galles; nella fascia 2 c'erano Austria, Repubblica Ceca, Macedonia del Nord, Polonia, Turchia, Ucraina. Il sorteggio ha distribuito le sei migliori seconde (le teste di serie in prima fascia) nelle semifinali 1, 2, 3, 4, 5 e 6 e le ha designate come squadre di casa. La prima squadra sorteggiata gioca in casa nella semifinale 1, la seconda sorteggiata la semifinale 2 e così via sino a quando l’urna non si è svuotata.

 

Per andare ai Mondiali bisogna vincere due partite: il regolamento

 

Il doppio turno di playoff si giocherà in gara secca, la semifinale in casa della nazionale con il miglior ranking Fifa (novanta minuti ed eventualmente supplementari e rigori). La semifinale sarà disputata il 24 marzo 2022 mentre i match conclusivi, abbinati alle semifinali già nel sorteggio, si disputeranno il 29 marzo in casa di una delle due finaliste in base al sorteggio.
 

Ultimo aggiornamento: 18:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA