Pera e Terriaca si fermano
Sono in 50 a concedere il bis

I giocatori del Villa San Martino esultano dopo una rete segnata
I giocatori del Villa San Martino esultano dopo una rete segnata
2 Minuti di Lettura
Lunedì 1 Ottobre 2018, 06:05

ANCONA - In Serie D, con lo 0-0 di Savignano del Rubicone e un rigore fallito, è terminata la magica sequenza di Manuel Pera, attaccante toscano della Recanatese, finora sempre a segno nelle prime tre giornate di campionato. Stesso discorso in Eccellenza per Valerio Terriaca, attaccante romano del Tolentino: era l’unico ad aver sempre segnato almeno un gol in ognuna delle quattro partite ufficiali disputate finora tra campionato e Coppa. Rimane a secco anche Sulayman Suwareh, attaccante gambiano classe ‘99 del Monticelli, sempre a segno finora nelle prime tre giornate di campionato.

Per cui i bomber perpetui sono nei campionati inferiori, tutti arrivati alla seconda giornata. In totale sono 50 i calciatori andati sempre in gol finora. In Promozione, bell’1+1 per Ruibal (Anconitana), Barattini (Barbara) e Buccolini (Osimo Stazione) nel girone A, mentre Castellano ha prima segnato una doppietta e poi una rete con il Valdichienti e Cingolani ha fatto 1+1 con la Futura 96 nel girone B. Fanno cinque.

In Prima Categoria, altro 1+1 per Gorgolini (Lunano) e Mensà (Real Metauro) nel girone A, così come per Noudem (Borghetto), Ledesma (Borgo Minonna) e Massei (Staffolo) nel B, mentre nel girone C è partito forte Severini del Fabiani Matelica con un gol all’esordio e una doppietta sabato, oltre a Magi e Staffolani (Passatempese) e Olivieri (Pinturetta), tutti con un 1+1. Nel D è fragoroso il 2+1 di Camaioni dell’Offida e hanno concesso il bis con un 1+1 Maccari (Amandola) e Corradetti (Real Virtus Pagliare). In tutto sono altri 12 bomber perpetui.

In Seconda Categoria la lista si allunga con altri 33 marcatori ad alta fedeltà. Nel girone A hanno concesso il bis Scarselli (Fermignano), Antonelli (Schieti), Sanchini (Tavoleto) e Baldelli (Vadese), mentre nel B, oltre allo scatenato Strenga, di nuovo a segno con l’Offside dopo la tripletta all’esordio, e a Mendy, un gol e poi una doppietta con il Cuccurano, hanno finora siglato un 1+1 Fradelloni (Arzilla), Gianoboli (Csi Delfino), Barbaresi (Isola di Fano), Vitali (Real Gimarra) e Guenci (Sangiorgese). Nel girone C altro 1+1 per Vincioni (Ankon Dorica), Gatto (Pietralacroce), Martarelli (Pontesasso) e Marchetti (Varano), così come per Agosto (Labor) nel D. Nel girone E sigla una doppietta dopo un gol al debutto anche il fratello d’arte Giacomo Marilungo con la Vigor Sant’Elpidio, mentre si ripetono con un 1+1 Bentivoglio (Casette d’Ete), El Harrass (Dinamo Veregra), Diomedi (San Claudio), Cardelli (Telusiano) e Zucconi (Vigor Sant’Elpidio). Nell’F, oltre al 2+1 di Marani con il Sarnano, si ripetono anche Amaolo (Cska Amatori), Massucci (Sarnano) e Jonuzi (Sefrense). Nel girone G l’unico bomber perpetuo è Croci del Valtesino, a segno con una doppietta dopo la rete siglata al debutto, mentre nell’H è partito alla grande Senghor del Santa Maria Truentina con un 3+1, oltre a Fabio Fantuzi (Acquasanta), Perozzi (Acquaviva), Lucidi (Gnd Grottammare), Cappotti (Orsini) e Capretta (Pro Calcio), tutti con un 1+1.

© RIPRODUZIONE RISERVATA