Morto Nanninga, segnò il gol olandese
della finale mondiale di Argentina '78

Mercoledì 22 Luglio 2015
Morto Nanninga, segnò il gol olandese della finale mondiale di Argentina '78

AMSTERDAM - È morto in Olanda Dick Nanninga, ex attaccante della nazionale Orange che segnò una rete nella finale del Mondiale 1978 a Buenos Aires, vinta dall'Argentina. Lo ha reso noto il suo ex club, il Roda. Nanninga, 66 anni, era da tempo malato: nel 2012 rimase in coma per quasi cinque mesi a causa di un diabete e in seguito gli furono amputate le gambe. Visse il suo attimo di gloria ai mondiali in Argentina, quando, impiegato solo come rincalzo dal ct Happel, venne gettato nella mischia nel secondo tempo della finale al posto di Rep e andò i rete negli ultimi minuti, pareggiando il gol di Kempes e costringendo i padroni di casa ai supplementari. Una marcatura che rimandò solo il verdetto per le reti ancora di Kempes e quindi di Bertoni nell'overtime. In 15 presenze in nazionale, tra il '78 e l'81, Nanninga segnò in tutto sei reti.

Ultimo aggiornamento: 20:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA