E' morto Ermanno Pieroni, portò l'Ancona in Serie A nel 2003. Le lotte con Moggi

Venerdì 12 Novembre 2021
E' morto Ermanno Pieroni, portò l'Ancona in Serie A nel 2003. Le lotte con Moggi

ANCONA - E’ morto all'età di 75 anni Ermanno Pieroni. L’ex presidente dell’Ancona Calcio, quella che ha ottenuto la serie A nel 2003, è deceduto attorno le 14 di oggi all’ospedale di Ascoli dopo aver lottato contro una malattia che non gli ha lasciato scampo. E’ stato arbitro, ma soprattutto un dirigente sportivo. Le cose più importanti nel Perugia di Luciano Gaucci, artefice della scalata dalla C alla A. Poi il passaggio all’Ancona, la B conquistata contro l’Ascoli e la promozione nella massima serie con Gigi   Simoni alla guida. Con la retrocessione della squadra, i problemi giudiziari e il fallimento del club, le difficoltà non sono mancate. Si era rilanciato ultimamente ad Arezzo, con un passaggio di nuovo all'Anconitana in Eccellenza con Stefano Marconi presidente. Pieroni era stato anche protagonista nel calcio nazionale, soprattutto con il Perugia, che sotto la sua guida vinse la famosa partita che costò uno scudetto alla Juventus di Luciano Moggi, di cui Pieroni fu fiero rivale.

 

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 09:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA