Il Monticelli oltre a Vis e Matelica
I playoff tra scontri diretti e Vastese

I giocatori della Vis Pesaro esultano dopo il gol segnato da Costantino domenica al Benelli contro il Romagna Centro
I giocatori della Vis Pesaro esultano dopo il gol segnato da Costantino domenica al Benelli contro il Romagna Centro
2 Minuti di Lettura
Martedì 2 Maggio 2017, 16:18 - Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 00:33

ANCONA - Al Matelica basta un pareggio a Pineto per essere matematicamente secondo, alla Vis Pesaro un punto a Campobasso per garantirsi i playoff. Il bello è che dietro sgomitano in quattro, compresi gli ascolani del Monticelli, per l’ultimo posto disponibile e tutti si affronteranno proprio domenica alle 15 all’ultima giornata in due scontri diretti decisivi. Ultimo tornante anche nel girone F di Serie D, dove sono possibili solo cinque casi di classifica avulsa, graduatoria necessaria per assegnare le posizioni finali, che si forma con i soli risultati degli scontri diretti in campionato, quando due o più squadre terminano a pari punti. A novanta minuti dalla fine la classifica è questa: Matelica secondo con 60 punti, San Nicolò terzo a 57, Vis Pesaro quarta a 50, Agnonese quinta a 48 e quindi ai playoff. Alle spalle dei molisani incalzano Sammaurese e Monticelli a 47, oltre alla Vastese a 45. Domenica alle 15 ci saranno proprio Sammaurese-Monticelli e Vastese-Agnonese, due spareggi voluti dal calendario ma perfetti per accedere ai playoff.

Partendo dall’alto, al Matelica basterà un punto per preservare il secondo posto dalla sicura goleada del San Nicolò contro i diciottenni della già retrocessa Civitanovese. Per cui gli abruzzesi chiuderanno a 60 punti e il Matelica, se perdesse a Pineto, si troverebbe molto probabilmente al terzo posto: fatale la differenza reti generale, al momento +25 contro il +22 del San Nicolò, dopo che gli scontri diretti in campionato sono terminati alla pari: all’andata ha vinto il Matelica 2-1, al ritorno il San Nicolò 1-0.

La Vis Pesaro, in caso di pareggio, chiuderà a 51 punti e sarà comunque quarta se terminasse insieme all’Agnonese: alla vittoria per 4-1 all’andata è seguita una sconfitta per 2-1 al ritorno. Ben diversa sarà la storia se la Vis perdesse, l’Agnonese vincesse e sarebbe così quarta a 51 punti e a 50 salirebbe la Sammaurese o il Monticelli: nel primo caso accederebbero ai playoff i romagnoli, a causa del 3-0 all’andata e dell’1-1 al ritorno con la Vis, nel secondo proprio il Monticelli, avendo battuto la Vis 2-1 al ritorno dopo lo 0-0 dell’andata. E la Vis resterebbe fuori.

Possibile anche l’arrivo di ben quattro squadre a 48 punti, con la Vis quindi quarta e ai playoff. L’incastro si realizzerebbe nell’ipotesi per niente assurda che Sammaurese-Monticelli finisca in pareggio e la Vastese batta l’Agnonese. La classifica avulsa di colpo ribalterebbe la graduatoria attuale: Vastese 10 punti, Monticelli 7, Sammaurese e Agnonese 6. Per cui la quinta classificata sarebbe proprio la Vastese, al momento la peggiore delle quattro, Monticelli, Sammaurese e Agnonese resterebbero fuori dai playoff.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA