Il Monticelli perde 1-0 a Cerignola
Sfuma così una storica impresa

Mercoledì 7 Febbraio 2018
I giocatori del Monticelli domenica scorsa durante la partita di campionato contro il Matelica

ANCONA - Ha perso 1-0 il Monticelli a Cerignola, nella gara valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie D. In Puglia si giocava in gara secca ad eliminazione diretta e sfuma così una storica impresa per la squadra del quartiere ascolano: questa è la terza stagione che il Monticelli è in D e mai prima d’ora era arrivato così lontano nella competizione che mette in palio il massimo trofeo dei dilettanti. La rete, che alla fine ha deciso il risultato, è stata segnata al 36’, su calcio di punizione dal limite, da Herrera, attaccante di origini panamensi ma cresciuto in Italia. Ora l’Audax Cerignola, nei quarti di finale, affronterà la vincente del confronto tra i lucani del Potenza e i siciliani dell’Igea Virtus, posticipata alle 20 di giovedì 8 febbraio. Sfuma così anche la possibilità di un incrocio tutto marchigiano con il Matelica, che ha proseguito la sua avventura in Coppa: il derby sarebbe stato possibile solo nel turno di semifinale.

AUDACE CERIGNOLA (4-3-3): Maraolo; Russo L., Ciano, Allegrini, Di Cillo; Ngom, Maiorano, Russo S.; Louzada, Morra, Herrera. All. Grimaldi
MONTICELLI (4-3-3): Marani; Aloisi, Muci, Pierantozzi, Galli; Gabrielli, Bruni, Cocchieri; Petrarulo, Ciabuschi, Marra. All. Stallone
ARBITRO: Baldelli di Reggio Emilia
RETE: 36’ Herrera
 

Ultimo aggiornamento: 19:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA