Monticelli, arrivato lo 0-3 a tavolino
Ecco come cambia la classifica

I giocatori del Monticelli, quartiere di Ascoli, durante una partita al Del Duca
I giocatori del Monticelli, quartiere di Ascoli, durante una partita al Del Duca
1 Minuto di Lettura
Lunedì 18 Aprile 2016, 19:29

ASCOLI - Doppia sconfitta in soli due giorni per il Monticelli. Dopo il 3-2 subito domenica contro la Vis al Benelli di Pesaro, ieri è arrivata la sconfitta a tavolino per la partita disputata il 20 marzo scorso ad Agnone. Sul campo era finita 0-0, ma con il comunicato 132 resom noto ieri, il Giudice Sportivo della Serie D ha assegnato il 3-0 ai molisani. Inflitta al Monticelli “la punizione sportiva della perdita della gara, ai sensi dell’articolo 17 comma 5 del Codice di Giustizia Sportiva, per avere violato, a seguito delle sostituzioni di alcuni calciatori della propria squadra effettuate nel corso del secondo tempo, la norma sull’impiego dei calciatori giovani”. Fatale l’ultima sostituzione, effettuata al 43’ del secondo tempo, con l’uscita del classe ’96 Simone Vallorani e l’ingresso del classe 95 Marco Stangoni: ha determinato “la violazione dell’obbligo d’impiegare, per l’intera durata della gara, almeno due calciatori nati dal 1º gennaio 1996, oltre ad uno nato dal 1º gennaio 1995 e un calciatore nato dal 1º gennaio 1997”.
Per cui cambia così la classifica: l’Agnonese sale a 37 punti, supera l’Isernia (36) e al momento è salva, il Monticelli scende a 34, un punto dietro al Castelfidardo. Al momento i playout sarebbero Isernia-Folgore e Castelfidardo-Monticelli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA