Milan-Inter 1-1, il derby finisce in parità: i rossoneri restano in vetta con il Napoli

Domenica 7 Novembre 2021
Milan-Inter 1-1, il derby finisce in parità: i rossoneri restano in vetta con il Napoli

Colpisce Calhanoglu, risponde la sfortunata autorete di De Vrij. Con tanto di rigore fallito da Lautaro Martinez. Finisce 1-1 il derby tra Milan e Inter, con i rossoneri che restano agganciati al Napoli in vetta e i nerazzurri a -7 dalle due capolista. Succede tutto nel primo tempo, 45’ che infiammano i quasi 57mila di San Siro.

Sommerso dai fischi (e dagli insulti) ancora prima di entrare in campo, Calhanoglu prova a prendersi la sua rivincita procurandosi il rigore, approfittando di un mega pasticcio di Kessie. Lungo check al Var, penalty confermato e trasformato dal fantasista turco che esulta sotto la Curva Sud mettendosi le mani alle orecchie. Così si materializza l’incubo dei tifosi rossoneri. Che possono riprendere fiato quando de Vrij, nel tentativo di anticipare Tomori, buca Handanovic e rimette il match in parità. L’Inter appare più determinata, il Milan è più stanco, ma mette in campo l’orgoglio. Soprattutto quando Tatarusanu si sdraia sulla sua destra e neutralizza il rigore – stavolta concesso per fallo di Ballo-Touré su Darmian – di Lautaro Martinez.

È un Diavolo che resta a galla anche poco prima dell’intervallo. Quando Bastoni salta Brahim Diaz e Kjaer e serve un gran pallone a Barella, ma la sua conclusione viene intercettata sulla linea da Ballo-Touré. O come quando Lautaro, un minuto dopo, sfiora il palo. Nella ripresa gioca meglio l’Inter. Prova in tutti i modi a trovare il raddoppio, mentre il Milan arranca, anche troppo. Stefano Pioli corre ai ripari inserendo Saelemaekers e Rebic per Brahim Diaz e Rafael Leao, ma le cose non cambiano. Anzi, Kalulu salva due volte su Vidal. L’Inter non sfonda e il derby termina in parità. Anche se il Diavolo recrimina per quel palo a un minuto dalla fine colpito da Saelemaekers.

 

 

Milan-Inter, la cronaca della partita

SECONDO TEMPO

94' - Termina 1-1 il derby di Milano: dopo il vantaggio di Calhanoglu, l'autogol di de Vrij pareggia i conti

93' - Punizione di Calhanoglu, Ibrahimovic libera di testa

90' - L'arbitro assegna tre minuti di recupero

89' - Grande occasione per il Milan: Saelemaekers colpisce il palo da fuori area, poi Kessié non segna

88' - Brivido per l'Inter: Kalulu ci prova con un tiro a giro da fuori area, palla a lato

86' - Milan molto pericoloso su azione da corner. Rebic non riesce a colpire il pallone e l'Inter libera

84' - Doppio cambio per Inzaghi: fuori Lautaro Martinez e Bastoni, dentro Sanchez e Dimarco

84' - Ultimo cambio per Pioli: Bakayoko entra al posto di Krunic

83' - Milan ancora in attacco. Dopo la sponda di Ibrahimovic, però, Bennacer spara alto sopra la traversa

82' - Handanovic salva su Ibrahimovic! Pericolosa punizione dello svedese, ma il portiere è pronto e respinge

78' - Buono spunto di Perisic sulla sinistra. Il suo cross, però, termina direttamente sul fondo

76' - Doppio cambio per Inzaghi: fuori Dzeko e Darmian, dentro Correa e Dumfries

75' - Problema muscolare per Dzeko: lo bosniaco si getta a terra e l'arbitro ferma il gioco

72' - Kalulu miracoloso su Vidal! Il cileno calcia dal dischetto del rigore, ma il difensore respinge per ben due volte

71' - Altro cambio per il Milan: Bennacer prende il posto di Tonali. Grandi applausi per il centrocampista ex Brescia

70' - Ibrahimovic vicino al gol! Tiro a giro improvviso dello svedese in area che termina poco lontano dall'incrocio dei pali

68' - Cambio per Inzaghi: fuori Barella per un problema muscolare, dentro Vidal

67' - Rebic ci prova ancora sulla sinistra: Skriniar devia il suo cross in calcio d'angolo

66' - Partita vibrante, attaccano entrambe le squadre. Due belle discese di Rebic e Perisic, ma le difese prevalgono in copertura sui loro cross

58' - Doppio cambio per il Milan: fuori Brahim Diaz e Leao, dentro Saelemaekers e Rebic

56' - Ancora Inter in attacco! Calhanoglu la mette al centro con un cross al volo di destro, Lautaro non arriva per pochi centrimetri e la palla si spegne sul fondo. Brivido per il Milan

55' - Lautaro Martinez vicino all'1-2. Va via a un paio di rossoneri e calcia bene col destro da fuori area: Kessié devia, la palla sfiora la traversa e termina sul fondo

53' - Punizione insidiosa di Tonali dalla destra: sfiorano almeno quattro calciatori, ma la palla scorre pericolosamente e termina sul fondo senza deviazioni

50' - Ribaltamento di fronte con Rafael Leao: palla in area di rigore, ma Ibrahimovic sbaglia l'appoggio. Perisic rientra e intercetta

49' -  Punizione pericolosa di Calhanoglu con il destro, Dzeko arriva di testa, ma la sua conclusione non fa male a Tatarusanu

46' - Squadre di nuovo in campo al Meazza. Cambio per il Milan, Pioli mette Kalulu per Ballo-Touré

 

 

 

PRIMO TEMPO

45' - Altra grande occasione per l'Inter. Darmian fa sponda verso il cuore dell'area, Lautaro Martinez stoppa e calcia col destro, ma il suo tiro fa la barba al palo e termina sul fondo

44' - Grandissima opportunità per Barella. Bastoni sfonda a sinistra ed effettua un cross basso e arretrato; sopraggiunge il centrocampista sardo ma il Milan salva sulla linea con Ballo-Touré

43' - Il Milan ci prova su punizione. Il cross di Tonali, però, è innocuo per Handanovic

37' - Leao vicino al gol del sorpasso: l'esterno viene murato da Handanovic e poi spara alto sulla respinta

27' - Lautaro sbaglia dal dischetto il possibile gol dell'1-2. Rigore concesso dall'arbitro per un fallo di Ballo-Touré su Darmian, ammonito il terzino del Milan

18' - de Vrij di testa devia una palla e fa il gol nella sua porta: subito ristabilita la parità a San Siro

 

11' - Calhanoglu firma il gol dell'ex su rigore e porta avanti l'Inter. Il trequartista provoca la curva del Milan

 

8' - Rigore per l'Inter per un fallo di Kessié su Calhanoglu: dopo il consulto con il Var, l'arbitro convalida il penalty

1' - Tutto pronto a San Siro per il derby della Madonnina tra Milan e Inter

 

Milan-Inter, le formazioni ufficiali

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo Toure; Kessie, Tonali; Diaz, Krunic, Leao; Ibrahimovic.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro.

Ultimo aggiornamento: 8 Novembre, 00:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA