Milan, l'ambasciata del Bahrain conferma: «Trattative in corso con Investcorp». E i tifosi sognano

Milan, l'ambasciata del Bahrein conferma: «Trattative in corso con Investcorp». E i tifosi sognano
Milan, l'ambasciata del Bahrein conferma: «Trattative in corso con Investcorp». E i tifosi sognano
3 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Aprile 2022, 17:15

Dopo tante voci e voci sui media, arriva l'ufficialità: il fondo Investcorp vuole davvero acquistare il Milan. La notizia della trattativa esclusiva è stata confermata via Twitter in via ufficiale dall'ambasciata del Bahrain nel Regno Unito: «L'asset manager Investcorp basata in Bahrain ha avviato trattative esclusive per l'acquisto del club italiano AC Milan per 1,1 miliardi di dollari. Investcorp è stata fondata nel 1982, offre un portafoglio di investimenti diversificato e globale e gestisce oltre 42 miliardi di dollari di asset in tutto il mondo», si legge nel tweet.

Per il Milan si tratterebbe del terzo passaggio di proprietà, e quindi della quarta proprietà diversa nel giro di cinque anni, dopo che nel 2017 passò da Berlusconi ad un gruppo cinese capitanato da Yonghong Li, per poi passare nelle mani di Elliott nell'estate del 2018, per via dell'insolvenza dei cinesi stessi. Ora, dopo una lunga opera di risanamento della società arrivata di pari passo con la crescita sportiva - grazie anche al lavoro dell'area tecnica guidata dalla leggenda rossonera Paolo Maldini - arriva la trattativa con un nuovo fondo, stavolta non americano come Elliott ma proveniente dal Medio Oriente.

Negli ultimi giorni, dopo che è emersa la possibilità dell'arrivo degli arabi, i giornali hanno subito colto la palla al balzo parlando di centinaia di milioni che Investcorp metterebbe sul mercato per acquistare campioni: e tanti sono i nomi già accostati ai rossoneri, da Paulo Dybala a Sergej Milinkovic Savic, dal gioiellino del Benfica Darwin Nunez a quello dell'Ajax Antony. Ma prima di sognare grandi colpi, i tifosi sperano che lo stesso Maldini e il ds Frederic Massara, artefici della rinascita del Milan, restino al timone dell'area sportiva, così come Ivan Gazidis, amministratore delegato in carica dal gennaio 2019. «Il Milan ha un presente radioso, e il futuro sarà ancora meglio», ha detto oggi in conferenza stampa l'allenatore Stefano Pioli: ma prima c'è da pensare appunto al presente, con il derby di ritorno di Coppa Italia di domani sera, e le ultime cinque partite di Serie A in cui i rossoneri si stanno giocando lo scudetto. Per pensare al futuro, c'è ancora tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA