Milan-Atalanta 1-1: Zapata risponde a Calhanoglu, la Dea sbaglia un rigore

Venerdì 24 Luglio 2020
Milan-Atalanta 1-1: Zapata risponde a Calhanoglu, la Dea sbaglia un rigore

Non poteva non finire in parità il match tra Milan e Atalanta, le due imbattute del post lockdown. A San Siro termina 1-1 ed è un risultato giusto per quanto visto in campo. Segna Calhanoglu su calcio di punizione, poi Donnarumma respinge un rigore a Malinovskiy (il terzo stagionale, dopo quelli a Chiesa e Babacar), ma si deve arrendere al pareggio di Zapata. Succede tutto nel primo tempo. È una gara a ritmi intensi, soprattutto in mezzo al campo. Dove da una parte si fa sentire Kessie, dall’altra è de Roon a cercare di combinare qualcosa. Invece, per quanto riguarda Ibrahimovic e Gomez, entrambi fanno una gara generosa, di sacrificio. Stefano Pioli e Gian Piero Gasperini (è in tribuna per squalifica) provano a vincere questa partita.

Il tecnico rossonero lancia nella mischia gente come Bonaventura, Castillejo (lo spagnolo rientra dall’infortunio) e Rafael Leao, mentre l’allenatore dei bergamaschi fa entrare Muriel e Pasalic. Ma il risultato non si schioda dall’1-1. La Dea passa l’ennesimo esame in vista della Champions. Ad agosto ci sarà la gara contro il Psg, valida per i quarti. Tra i transalpini, con molta probabilità non ci sarà Mbappé, uscito in lacrime nella finale di Coppa di Francia, dopo un bruttissimo intervento di Perrin.

LEGGI LA CRONACA

Guarda la classifica

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 00:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA